Situazione meteorologica su Verona in allerta fino a giovedì

L’ondata di maltempo che ha imperversato su Verona, e che ha già provocato gravi danni in varie aree del territorio scaligero, continua a essere allarmante, sebbene le previsioni meteorologiche lasciano intravvedere un miglioramento.
Nella giornata di mercoledì 9 dicembre il tempo resterà in prevalenza perturbato con diverse precipitazioni diffuse a tratti moderate o forti con locali rovesci o isolati temporali e quantitativi in genere consistenti, localmente anche molto abbondanti sulle zone montane e pedemontane e sulla pianura dove i fenomeni potranno risultare più persistenti. Previste anche nevicate nelle regioni venete in media oltre i 600/800 metri sulle Dolomiti e intorno ai 900/1100 metri sulle Prealpi. È prevista per il pomeriggio-sera del 9 dicembre la tendenza al definitivo e generale esaurimento delle perturbazioni meteorologiche.
Sulla base di questa situazione meteorologica, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha rilasciato un nuovo bollettino, valevole fino alle ore 14 di giovedì 10 dicembre.
L’Allerta arancione, o stato di Preallarme, è dichiarata sui bacini idrografici Alto Piave, Basso Brenta-Bacchiglione, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave Pedemontano, Livenza-Lemene-Tagliamento. Sugli altri bacini, lo stato scende ad allerta gialla o stato di Attenzione.

L C

Fonti: https://www.veronasera.it/meteo/allerta-maltempo-veneto-giovedi-fiumi-9-dicembre-2020.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui