Fiera Didacta a Villafranca: cyberbullismo, marginalizzazione ed educazione alla legalità tra i ragazzi

Mercoledì 17 marzo, nella cornice del castello scaligero e della manifestazione Fiera Didacta a Villafranca di Verona, si è svolta un importante confronto moderato da Filippo Pompei sui temi della sicurezza digitale in rete. Ad introdurre i lavori Leonardo Filippone, dirigente dell’Ufficio II della Direzione Generale per lo studente del Ministero dell’istruzione, che ha sottolineato le principali iniziative messe in atto a livello formativo per gli insegnanti, genitori e studenti.
L’incontro è stato messa in atto dall’associazione culturale studentesca Future Is Now, un ente del terzo settore no profit attivo nella promozione di progetti rivolti a studenti e famiglie che persegue scopi sociali ed educativi, cercando anche di ridurre la marginalizzazione di soggetti che rischiano di veder trascurate le proprie identità. In tale prospettiva, l’associazione, oltre ad aver curato progetti di particolare interesse istituzionale e civico, come “Scuola trasparente” in collaborazione con MIUR, ANAC e Presidenza del Consiglio, realizza da 5 anni campagne di media education a fronte del bullismo e cyberbullismo ed educazione alla legalità, fino ad arrivare a temi più delicati ed attinenti alla sfera intima delle persone con disabilità.
Giuliana Guadagnini ha dato voce alle problematiche man mano sempre più diffuse tra gli adolescenti per la mancanza di interazione sociale che induce ad una “vetrinizzazione” della propria esistenza mediante i social media. In tema di privacy, il presidente dell’associazione Assodata, l’Avvocato Martorana, ha illustrato i vuoti normativi relativi al digital kidnapping, cioè la sottrazione di foto e video a danno di minorenni, e sempre sul tema del trattamento e della cessione di immagini di minori l’avvocato penalista Anna Maria Zichella ha illustrato, ricordando anche alcune recenti sentenze giudiziarie, il tema della detenzione e cessione di immagini di pornografia minorile (art.600 c.p.) .
L’avvocato Giuliano De Luca, insegnante di diritto delle nuove tecnologie all’università Suor Orsola Benincasa di Napoli, ha sottolineato la necessità di formare maggiormente genitori e docenti sulle regolamentazioni per l’utilizzo corretto dei social media.
Non sono intervenuti solo professionisti del settore, ma anche rappresentanti delle istituzioni, come il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Lazio, l’avvocato Jacopo Marzetti.
E’ intervenuta anche Anna Lisa Tiberio, assessore di Villafranca all’istruzione, legalità e lavoro, che ha partecipato a questo incontro per portare le esperienze di eccellenza realizzate sul territorio villafranchese: «L’Amministrazione comunale si è occupata di tutti i servizi educativi e scolastici di competenza e numerosi sono stati i tavoli tecnici attivati per rispondere in modo adeguato alle istanze della comunità educante con esperti come Filippo Pompei che sta contribuendo a costruire , col contributo di Dirigenti e docenti, la scuola del futuro che passa attraverso il digitale garantendo a tutti i ragazzi una formazione completa che tenga conto anche delle risorse disponibili in Rete».
https://www.generazioniconnesse.it/site/it/2021/03/11/didacta-2021-dal-16-al-19-marzo-2021/

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7961

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui