Giovedì 17 ottobre, ultima giornata di Univerò ’19, riflettori su: professioni green, mondo del vino e sport

Da questo ambito possono nascere Tecnologie, lavoro e professioni del futuro

Il ruolo dei giovani n​el ra​pporto tra sostenibilità e pratiche di gestione collaborativa dei beni comuni, per ridurre l’impatto sull’ambiente, con ricadute virtuose anche sulla coesione sociale e le relazioni tra le persone, apre, giovedì 17 ottobre, la terza e ultima giornata di Univerò 2019, il Festival del Placement promosso dall’Ateneo scaligero e dall’ESU di Verona.

Dalle 9 alle 11, nell’aula SMT.06, ne parleranno il direttore scientifico del Parco Natura Viva Cesare Avesani Zaborra, Arianna Costa (Rewind for Future – ENACTUS Verona), Michela Crivellente, (Bit Mobility), Susanna Martucci (Alisea Recycled and Reused Objects Design), Lorenzo Orlandi (Rete Innovazione Sostenibile) e Paola Signori (Università di Verona).

Da questo ambito possono nascere Tecnologie, lavoro e professioni del futuro, al centro dell’incontro che si terrà, dalle 11 alle 13, nell’aula SMT.06, con Francesco Nori (Google DeepMind), Alessio Pennasilico (P4I), Cristina Pozzi (Impactscool) e Roberto Giacobazzi (Università di Verona).

Prospettive con uno sguardo aperto sul mondo, come verrà sottolineato in Destinazione mondo: geopolitica e professioni, dalle 14 alle 16.30 in aula SMT.06, che avrà come relatori Antonio Bandini (International Maritime Organization), Davide Bergami (EY), Francesca Frigo (ISPI School), Renato Caputo (Italian Diplomatic Academy).

Nel pomeriggio, dalle 16 alle 18, in aula SMT.11, l’attenzione si focalizza su un settore strategico per l’economia locale e nazionale: il vino.

Il vino cambia: nuove professioni per un futuro più green, è il titolo dell’appuntamento a cui sono attesiDiego Begalli e Maurizio Ugliano (Università di Verona), Fabio Piccoli (giornalista – Wine Meridian) e Luca Sartori (Casa Vinicola Sartori).

Nella stessa fascia oraria, dalle 16.00 alle 18.00, in aula SMT.10, Business Game: analizzare criticamente un bilancio, con Pier Valter Azzoni (Deloitte).

A chiudere, simbolicamente, l’happening dedicato al ventaglio di opportunità tra cui scegliere il proprio percorso professionale, preparandosi anche ad affrontarne gli inevitabili ostacoli, sarà chi del superamento dei limiti ha fatto uno stile di vita.

Dalle 16.30 alle 18.30, in aula SMT.06, Simone Origone, campione del mondo sci di velocità, e Federico Schena (Università di Verona), parleranno di Come affrontare ogni sfida nello sport e nel lavoro.

 Replicano, dalle 9 alle 18, in aula SMT.01-02-10 il Recruiting Day per l’area economica, che vede coinvolte realtà del calibro di Allianz, BDO Italia, BNP PARIBAS, Banco BPM, Cattolica Assicurazioni, Deloitte, EY, KPMG, ManagerItalia-FederManager, Mazars Italia, Monte dei Paschi di Siena, PwC, UniCredit, e, dalle 9.00 alle 16.00, in aula SMT.07 Coaching ESU4job, per capire come mettere a fuoco l’obiettivo professionale, approfondire il rapporto tra lavoro e social network e governare processo di selezione, dal CV al colloquio

Per il programma completo della manifestazione: univero.it.

Ufficio Stampa e Comunicazione istituzionale

Direzione Comunicazione e Governance

Telefono: 045.8028015 – 8717

Email: ufficio.stampa@ateneo.univr.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui