Giunto a conclusione on line anche il bando nazionale Miur-Mibac Cinema a Scuola.

Sebbene sia in atto la pandemia Covid-19, è giunto alla conclusione il percorso formativo della seconda edizione della proposta attinente al bando nazionale Miur-Mibac Cinema a Scuola di cui è risultato come vincitore sul territorio il liceo Enrico Medi di Villafranca di Verona diretto da Marco Squarzoni con la collaborazione della Rete Cittadinanza e Costituzione guidata dalla coordinatrice e assessore all’istruzione Anna Lisa Tiberio, e dell’area contabile amministrativa del Medi.
In quest’anno molto delicato, il Festival dei Cortometraggi Scolastici si è svolto on line e nei giorni scolastici in presenza nei mesi di settembre e ottobre.
Tutti i cortometraggi vincitori sono stati messi a disposizione delle scuole per implementare e supportare i percorsi di Educazione Civica e pubblicati su www.scuolaveronese.it Area Cittadinanza e Costituzione.
«Ringrazio le scuole per la numerosa partecipazione e per i valori proposti dai cortometraggi che stanno creando una rete di buone prassi a sostegno di una scuola che non si è mai fermata e che ha messo in atto nuove strategie metodologiche di insegnamento» afferma la coordinatrice Anna Lisa Tiberio. Il plauso arriva anche dall’assessore provinciale David Di Michele che si è reso disponibile alla compartecipazione di lezioni on line con la prof. Giuliana Guadagnini sulle emergenze educative e dal sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca. Al posto delle premiazioni in presenza, è stato prodotto un documentario con tutte le varie interviste dei premiati. La serata di proclamazione diretta da Massimo Coserini è stata anche una bella occasione per ricordare Ennio Morricone, Gigi Proietti e tutti coloro che ci hanno lasciato e che attraverso il Cinema hanno promosso una cittadinanza partecipe e responsabile.
La valutazione è stata espletata dalla Commissione giudicatrice dei 171 cortometraggi scolastici composta da Angelo Antonucci, Presidente regista , Giuseppe Venturini, Anna Lisa Tiberio, Filippo Pompei e da studenti di alcune classi del Liceo Medi di Villafranca di Verona che hanno avuto la possibilità di visionare i cortometraggi durante alcune lezioni frontali.

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7785

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui