La magica atmosfera medievale nel castello di Villafranca.

La magica atmosfera medievale avrà luogo al Castello scaligero di Villafranca di Verona nel prossimo fine settimana del 10 e 11 ottobre. E’ stata invece progredita ad inizio aprile per la pandemia Covid-19, il Festival Medievale proposto da Comune e Compagnia della Ginestra tornerà a vivacizzare Villafranca catapultandola indietro nel tempo.
«Finalmente Villafranca nella Storia può andare in scena – evidenzia l’assessore Luca Zamperini – . Ci tenevamo fortemente a farlo perché la prima edizione aveva avuto un grande successo, per pubblico e partecipazione di compagnie, e il nostro obiettivo era dare continuità all’evento che sarà quasi interamente all’interno del Castello nel rispetto delle norme anti Covid. Domenica c’è anche il mercato dell’antiquariato che ben si sposerà con il Festival Medievale e in mezzo all’esposizione ci sarà una sfilata sul Corso che l’anno scorso non era stata fatta per il maltempo».
A partire da sabato pomeriggio a domenica sera ci sarà un calendario pieno di eventi con momenti di socializzazione per le famiglie. Rispetto al 2019 ci saranno miglioramenti e cambiamenti in modo da offrire agli ospiti una nuova ed emozionante edizione. L’evento ha come finalità un ambito storico-didattico e culturale per illustrare la vita medievale e i mestieri caratteristici di quel tempo, con danze, musiche e novelle medievali, allestimento attendamenti con repliche di arredi e oggettistiche dell’epoca, dimostrazione di artiglierie.
Una grande festa per tutti con 20 tra le più importanti compagnie di rievocazione storica italiana e un mercato con l’intervento di artigiani addirittura di fama internazionale che mostreranno le proprie creazioni. Circa 150 i figuranti. Sabato alle 16 l’inaugurazione.
«Grazie al Comune che ci ha dato fiducia, riproponiamo l’evento dello scorso anno – dichiara Stefano Santilli (Compagnia della Ginestra) – . Per le nuove norme abbiamo dovuto rinunciare alla battaglia campale sostituita da una gara di tiro con l’arco organizzata da chi propone la famosa disfida di Castel Beseno. Ma abbiamo mantenuto la ricchezza di contenuti dell’evento. Abbiamo coinvolto anche le attività commerciali di Villafranca portando all’esterno i giochi dei figuranti che non sono statici ma impegnati in attività. Con una simil caccia al tesoro per le vie del paese animeranno con la loro presenza il centro storico. Per evitare assembramenti non abbiamo tolto spettacoli ma creato spazi appositi per gustarsi le esibizioni come i falconieri o fuoco alle polveri».

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7676

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui