Arrivata la nuova eletta sindaco dei ragazzi di Villafranca.

Per decretare il passaggio di ruolo della nuova ragazza eletta, è avvenuta la consegna della fascia tricolore tra l’ex sindaco del consiglio comunale dei ragazzi Valentina Valle e l’attuale sindaco Sara Properzi. La cerimonia si è svolta sabato mattina 17 aprile di fronte al municipio di Villafranca di Verona ed ha visto la consegna degli attestati di riconoscimento agli studenti che nel precedente anno hanno svolto il ruolo di consigliere, vice sindaco e sindaco. Presenti numerosi genitori che hanno voluto testimoniare la vicinanza all’Amministrazione comunale villafranchese e al mondo a scuola per queste attività, chiari laboratori di cittadinanza responsabile ed attiva. «La nomina a consiglieri comunali – ha evidenziato il sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca – è un impegno civico da portare avanti in vari settori della nostra società. Le esperienze vissute diventando un bagaglio esperienziale spendibile nell’acquisizione di competenze di cittadinanza. Le loro segnalazioni saranno importanti per migliorare molti aspetti della nostra comunità».
Il primo consiglio comunale dei ragazzi a Villafranca di Verona è stato eletto due anni fa. I ragazzi hanno avuto la grande opportunità di visitare presidi istituzionali a Roma come il Quirinale, il Ministero della difesa e il Ministero dell’Istruzione. Ma da adesso nuovi percorsi di affacciano alla progettualità in fieri.
«La vera Democrazia passa attraverso percorsi di sensibilizzazione, informazione, educazione e formazione sui principi costituzionali, sulla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, sull’Agenda ONU 2030 – prosegue l’assessore all’istruzione Annalisa Tiberio -. Fondamentale per loro è capire quanto possa diventare produttiva la partecipazione studentesca attraverso i ruoli di rappresentanza e il lavoro delle consulte degli studenti, quanto sia fondamentale portare le proprie idee con grande senso civico e costruttivo. E’ importante conoscere l’apparato statale e le leggi che lo regolamentano a partire dal proprio Comune».

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=8023

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui