Covid-19, a Verona nuova impennata di casi positivi.

Secondo l’aggiornamento delle ore 8 del 24 aprile cresce anche il numero dei negativizzati virologici ma abbiamo una nuova impennata di casi di Covid-19 nel Veronese. Infatti sono 176 i nuovi tamponi positivi registrati nella provincia scaligera, per un totale di 4398, di gran lunga il dato regionale più alto. Il numero degli individui attualmente positivi al Covid-19 è dunque salito a 3021 (20 in più rispetto a giovedì), mentre i negativizzati virologici sono diventati 1045 (+153) e le persone decedute contagiate, tra ospedali e non, 332 (+3).

348 invece sono i nuovi tamponi positivi registrati in tutta la Regione Veneto, dove il conto totale è salito a 17229, mentre il numero di persone attualmente contagiate è di 9679 (246 in meno rispetto a giovedì). In regione il dato dei negativizzati virologici è salito a 6306 (556 in più del 23 aprile, mentre il numero dei decessi ha toccato quota 1244 (+38).
Dato confortante è che continua a calare il numero delle persone ricoverate negli ospedali della regione, che ora ospitano 40 persone in meno rispetto a giovedì, 1289 in totale, delle quali 1159 (-30) in area non critica e 130 (-10) in terapia intensiva. Oltre a queste 117 persone si trovano in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti.
Presso i nosocomi di Verona, dopo l’importante diminuzione registrata il 23 aprile, rimane stabile il dato dei ricoveri in terapia intensiva (43), mentre quello dell’area non critica è sceso a 392 (-10). Questa la situazione dei singoli ospedali: a borgo Roma 43 (-1) persone contagiate dal coronavirus si trovano in area non critica e 10 (dato stabile) in terapia intensiva; a borgo Trento 17 (-3) persone si trovano in area non critica e 11 (dato stabile) in terapia intensiva; a Legnago 42 (-2) persone si trovano in area non critica e 7 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 7 (dato stabile) persone si trovano in area non critica; a Villafranca (Covid hospital per il Veronese) 99 (+1) persone si trovano in area non critica e 8 (-1) in terapia intensiva; a Marzana 60 (-2) persone si trovano in area non critica; a Bussolengo 23 (-1) persone si trovano in area non critica; a Negrar 53 (-2) persone si trovano in area non critica e 6 (dato stabile) in terapia intensiva; a Peschiera 47 (-1) persone si trovano in area non critica e 1 in terapia intensiva.

Sono 1026 (+18) i pazienti contagiati dal Coronavirus deceduti negli ospedali del Veneto, i quali ospitano 355 (+22) negativizzati e hanno dimesso 2372 (+56) persone. Nell’area scaligera sono stati registrati due decessi negli ospedali di Peschiera e Villafranca (322 in totale tra i vari nosocomi), mentre 107 (+13) negativizzati sono ancora ricoverati nelle strutture, che hanno dimesso in tutto 654 (+16) persone.

L C

Fonti: http://www.veronasera.it/attualita/coronavirus-covid19-tamponi-176-153-negativizzati-decessi-24-aprile-2020.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui