Covid-19: aumento delle persone costrette a ricorrere alle cure ospedaliere.

Rimanendo all’aggiornamento del 22 ottobre di Azienda Zero, sono 717 i nuovi casi di Coronavirus sfociati in Veneto, dove è stato registrato anche un leggero aumento delle persone costrette a ricorrere alle cure ospedaliere e degli individui in isolamento.
In regione Veneto il numero complessivo di casi è perciò arrivato a 40307, 13280 dei quali risultano tuttora positivi, 24721 sono negativizzati virologici e 2306 sono i decessi di persone colpite dal covid, tra strutture ospedaliere e domiciliari. Sono 5 dunque i deceduti in questa fascia oraria, 2 dei quali registrati nel Veronese.
Prendendo in considerazione la sola provincia veronese, si contano 119 nuovi casi per un totale di 8469 dall’inizio dell’emergenza sanitaria coronavirus. Di questi 2153 sono attualmente affetti dal Covid-19, 5691 sono i negativizzati e purtroppo 625 i decessi.
In effetti è cresciuto anche il dato relativo ai ricoveri ospedalieri, ma la situazione sanitaria rimane sotto controllo. Nelle zone non critiche sono presenti ora 602 (+14) persone, di cui 516 ancora positive, e 67 (+1) sono invece in terapia intensiva, 7 delle quali negativizzate.
Per quanto riguarda le strutture ospedaliere nel territorio di Verona, vedono ricoverati in tutto 116 (+4) pazienti, di cui 18 in terapia intensiva (dato stabile): 21 a Borgo Roma (di cui 2 in terapia intensiva); 30 a Borgo Trento (di cui 7 in terapia intensiva); 28 a Villafranca di Verona (di cui 6 in terapia intensiva); 19 a Legnago (di cui 3 in terapia intensiva); 13 a Negrar e 5 a Peschiera.
Dai 13619 di mercoledì, Azienda Zero rileva che gli isolamenti in Veneto sono 13676. Un leggero incremento che viene confemato anche da Verona e la sua provincia, dove il dato ora dice 3059 persone in quarantena, rispetto alle 2981 precedenti.

L C

Fonti: https://www.veronasera.it/attualita/coronavirus-covid19-verona-veneto-casi-ricoveri-dati-isolamenti-22-ottobre-2020.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui