Covid-19: negli ospedali veronesi circa un quarto dei pazienti veneti.

Nella provincia di Verona le strutture ospedaliere hanno superato i 500 pazienti contagiati positivi al Covid-19. E ammontano a circa un quarto di tutti i pazienti Covid presenti negli ospedali veneti. A renderlo noto è la Regione Veneto nel bollettino di domenica 15 novembre alle 17.
COVID-19 NEL VERONESE. Dall’inizio della pandemia Covid-19, sono stati 19.140 i veronesi risultati positivi ai test a tampone. Attualmente sono 11.343 i positivi residenti nel territorio veronese, mentre i negativizzati sono diventati 7.036. I decessi per coronavirus nel territorio scaligero sono saliti a 761. I positivi ricoverati negli ospedali veronesi sono passati a 503 e si trovano: a Borgo Roma (83, di cui 4 in terapia intensiva), a Borgo Trento (98, di cui 23 in terapia intensiva), a Villafranca (97, di cui 17 in terapia intensiva), a Bussolengo (14), a Legnago (65, di cui 9 in terapia intensiva), a San Bonifacio (41, di cui 9 in terapia intensiva), a Marzana (3), a Bovolone (4), a Negrar (59, di cui 2 in terapia intensiva) e a Peschiera del Garda (39, di cui 4 in terapia intensiva).
CORONAVIRUS IN VENETO. Complessivamente in tutta la regione Veneto i tamponi positivi hanno superato la soglia dei 100mila da inizio pandemia. I positivi attuali del Veneto sono 62.161 mentre i negativizzati sono 36.933. I decessi sono saliti a 2.860 mentre i ricoverati a causa del Covid-19 sono passati da 2.299 a 2.341, di cui 262 in terapia intensiva (250 positivi e 12 negativizzati) e 2.079 negli altri reparti (1.972 positivi e 107 negativizzati).

L C

Fonti: https://www.veronasera.it/cronaca/coronavirus-covid-19-aggiornamento-17-bollettino-verona-15-novembre-2020.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui