Covid-19: Verona sale a quota 3 comuni che non segnalano alcun caso

Selva di Progno si è aggiunta a Velo Veronese ed Erbezzo sulla lista dei Comuni veronesi che al momento non segnalano alcun caso di Coronavirus, invece Roverchiara, Ferrara di Monte Baldo, Palù ed Erbé ne registrano uno solamente.
Sono questi i territori meno colpiti dal Covid-19 in provincia di Verona, secondo i dati del 9 aprile dell’Ulss 9 Scaligera per le amministrazioni comunali, dai quali è possibile ricavare il rapporto medio di casi ogni mille abitanti tra i vari Comuni, che è pari a 4,99.
Nelle note di spiegazione di tali dati, viene evidenziato che «non sono riportati i casi (nè come sintesi nè come dettaglio) con data fine sorveglianza passata, nemmeno se positivi, nemmeno se ospiti di casa di riposo o ricoverati. Quindi fino a quando il report complessivo regionale li conteggerà non si potrà avere una quadratura perfetta». Infatti nella tabella sono inserite tutte le persone «in isolamento (data fine isolamento non passata) che sono in stato di sorveglianza “Attiva” o “Da definire”», i «casi in sorveglianza “Non necessaria”, “Passiva”, “Ricoverato” ed “Auto-monitoraggio”, solo se ricoverati e/o ospiti di case di riposo» e infine «le persone “positive” senza data di fine sorveglianza in stato “Da definire” (perché ancora in attesa di indagine epidemiologica)».
Perciò nella mattina di venerdì, nella provincia scaligera risultano esserci 6006 casi complessivi (comprese le quarantene), 4209 dei quali accertati come positivi.
Tra le situazioni di isolamento vengono contati 11 viaggiatori, 8 casi sospetti, 1685 contatti stretti, 3 contatti con sospetti e 90 contatti scolastici.
Per quanto riguarda i casi di positività, vengono indicati 229 ricoverati, 8 ospiti di strutture residenziali o case di riposo, 393 indicati come non reperibili e 500 relativi ad indagine epidemiologica.
Nel Comune di Verona sono stati registrati in tutto 1368 casi, di cui 949 positivi, con un rapporto di 3,65 ogni mille abitanti.
Nel resto della provincia scaligera sono di solito i territori con il maggior numero di abitanti a registrare i dati più elevati, con qualche territorio invece meno popoloso comunque presente nella lista: Villafranca di Verona (277 casi complessivi di cui 213 positivi) resta quello con i numeri più significativi, seguito da Legnago (158 casi complessivi di cui 112 positivi), San Martino Buon Albergo (138 casi complessivi di cui 91 positivi), San Bonifacio (126 casi complessivi di cui 96 positivi), Valeggio sul Mincio (148 casi complessivi di cui 85 positivi), Bussolengo (109 casi complessivi di cui 85 positivi), Zevio (113 casi complessivi di cui 79 positivi), Sona (121 casi complessivi di cui 76 positivi), San Giovanni Lupatoto (100 casi complessivi di cui 75 positivi), Pescantina (103 casi complessivi di cui 71 positivi) e Sommacampagna (113 casi complessivi di cui 60 positivi).
Per quanto riguarda il rapporto di casi ogni mille abitanti, il dato più alto è quello di Vestenanova (12,87), seguito da quello di Roverè Veronese (12,85), Roncà (12,20), Cazzano di Tramigna (12,09), San Zeno di Montagna (10,59) e infine San Mauro di Saline (10,49).

L C

Fonti: https://www.veronasera.it/attualita/comuni-provincia-verona-dati-casi-covid19-positivi-9-aprile-2021.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui