I contagi Covid-19 tornati pian piano a ricrescere.

La pandemia di Covid-19 in Italia sembra essere ritornata pian piano a ricrescere.
Infatti sabato 5 settembre 2020 il ministero della Salute e la Protezione civile hanno diffuso il bollettino con i dati aggiornati sulla situazione epidemiologica in Italia, con i nuovi contagi, i decessi, la situazione delle terapie intensive e i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sul territorio nazionale italiano.
Purtroppo dopo la nuova impennata registrata venerdì 4 settembre (1.733 nuovi casi), rimane alta la tensione per una possibile seconda ondata che, secondo gli esperti, se arrivasse sarebbe diversa da quella che abbiamo già vissuto a marzo. Intanto restano stabili le condizioni di Silvio Berlusconi, ricoverato in ospedale dopo essere risultato positivo al Coronavirus.
I test sierologici eseguiti finora sono ben 4.439 in Abruzzo sul personale scolastico, nell’ambito dello screening nazionale per contenere il contagio da Covid-19. Lo comunica Nicoletta Verì, assessore regionale alla Salute, che si dice molto soddisfatta per come sta procedendo l’iniziativa.
“Va precisato che si tratta di dati comunque sottostimati – in quanto non tutti i medici di medicina generale hanno ancora trasmesso i loro report aggiornati alle Asl di competenza – dichiara l’assessore alla Salute – Questo significa che l’adesione degli operatori allo screening è molto elevata e ci permetterà di affrontare con maggiore sicurezza l’avvio del nuovo anno scolastico”.
Sette nuovi casi di contagio di Coronavirus, di cui sei lucani, sono stati rilevati in Basilicata su un totale di 664 tamponi. I casi riguardano 5 persone residenti a Salandra, una a Matera, una ad Altamura (Bari) con test effettuato a Matera e in isolamento in Puglia. In tutto sono 4 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: una nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Carlo di Potenza mentre all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera due pazienti si trovano nel reparto di malattie infettive e un pugliese in quello di terapia intensiva. Nel complesso i casi attuali in Basilicata sono 98 (+7) per i quali la task force fa una distinzione in base alla residenza. Nel bollettino della task force regionale, in cui sono conteggiati solo i casi dei residenti lucani con tampone registrato in Basilicata, sono 49 (+6) gli attuali positivi, di cui tre ricoverati e gli altri in isolamento, di cui uno nel Lazio, mentre sono 28 le persone decedute, con tasso di letalità in Basilicata del 5,2%, e sono 376 i guariti.

LC

Fonti: https://www.today.it/attualita/bollettino-coronavirus-oggi-sabato-5-settembre-2020.html#_ga=2.167480635.462927700.1599313210-1269715731.1577432358

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui