Il Comune di Verona per gli over 60 offre interessanti pacchetti per le vacanze estive.

Per la prossima estate in vista degli over 60 si affaccia una bella novità. Per la prima volta, per chi ha più di sessant’anni, il Comune di Verona propone vacanze in appartamento o in campeggio in località marittime. E queste opzioni si aggiungono all’alternativa già sperimentata l’anno scorso del camping sul lago di Garda. E sono già partite dalle ore 9 di venerdì 30 aprile le prime prenotazioni. Entrambe le proposte, promosse dall’assessorato al Turismo sociale, sono riservate ai residenti nel Comune di Verona.
Proprio per questo ecco la proposta messa in atto per una settimana a Bibione:
una settimana da giugno a settembre in bilocali con massimo 4 posti letto, composti da soggiorno, angolo cottura, divano letto, camera matrimoniale e bagno. Il tutto in centro città a 400 metri dalla spiaggia. Un’opportunità di soggiorno al mare, in sicurezza e con la possibilità di stare in compagnia di qualche familiare. La quota comprende: locazione appartamento, consumo di energia elettrica, gas, acqua e servizio spiaggia (un ombrellone e due sedie sdraio per appartamento). Esclusi invece biancheria da letto e da cucina, trasporto ed eventuale tassa di soggiorno. Infatti la zona marittima deve essere raggiunta con mezzi propri. All’arrivo sarà richiesto il versamento di una cauzione in contanti di 100 euro. Il costo varia da un minimo di 250 euro a settimana ad un massimo di 650 in alta stagione. Per prenotare basta inviare una mail all’indirizzo turismo.sociale@comune.verona.it o in alternativa telefonare ai numeri 045 8078637 – 045 8078636.
Ed ecco l’altra alternativa per le vacanze in campeggio:
nell’arco di tutta l’estate sarà possibile scegliere anche residenze o case mobili all’interno dei camping. Sia al lago di Garda, in uno dei campeggi-villaggi presenti a Peschiera e Bardolino, oppure al mare, nei residence proposti a Cavallino, Lido di Pomposa, Jesolo, Riccione e Orbetello. I turni di una settimana vanno dal 5 giugno al 18 settembre. Le case mobili sono alloggi indipendenti e hanno una superficie di circa 25 mq e sono composte da una cucina dotata di tutto l’occorrente per 6 persone (5 adulti e 1 bambino), una camera matrimoniale, una cameretta con 2/3 letti singoli e un bagno con doccia. Si potrà trascorrere le vacanze da soli, con il coniuge o con dei familiari, fino alla capienza massima di 5/6 posti letto ad alloggio. Il costo varia da un minimo di 159 euro nell’ultima settimana del mese sul lago di Garda fino ad un massimo di 329 euro per le strutture al mare. Per effettuare la prenotazione basta collegarsi al sito www.comune.verona.it/turismosociale, oppure telefonare ai numeri 045 8077472 – 8078635.

L C

Fonti: https://www.veronasera.it/attualita/vacanze-mare-over-60-comune-verona-preotazione-25-aprile-2021.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui