L’emergenza Covid-19: situazione contagi nel veronese.

La pandemia Coronavirus in Veneto migliora a domicilio fuori degli ospedali e rimane stabile all’interno dei nosocomi. L’aggiornamento delle ore 17 del 18 maggio, mostra uno spostamento abbastanza in linea con l’andamento di questi giorni.

I nuovi tamponi positivi registrati in tutta la regione del Veneto il 18 maggio sono 10, di cui 7 in provincia di Verona. Nel Veronese si sono infettati complessivamente 5.015 persone, mentre in tutto il Veneto la somma ammonta a 18.960 contagiati. Ma coloro che attualmente sono positivi al virus sono molti di meno, se ne contano 1.341 in provincia di Verona e 3.847 in tutta la regione Veneto. Come per tutti gli altri malati, anche i pazienti Covid hanno due esiti possibili: o si guarisce o si muore e per fortuna i guariti sono tanti. I negativizzati sono diventati 3.155 nel Veronese (+128 rispetto a questa mattina) e 13.299 in Veneto (+156 rispetto al mattino). Due i nuovi deceduti per Coronavirus in provincia di Verona (in totale sono 519) ed undici nel Veneto (1.814 in totale).

Pochi cambiamenti invece si contano nei nosocomi veneti. In tutta la regione i ricoverati sono 579, di cui 534 nelle aree non critiche (263 positivi e 271 negativizzati) e 45 nelle terapie intensive (18 positivi e 27 negativizzati).
Nei reparti non critici degli ospedali veronesi i ricoverati positivi sono 88: 4 a Borgo Roma, 4 a Borgo Trento, 3 a San Bonifacio, 34 a Villafranca (Covid hospital), 10 a Marzana, 17 a Bussolengo, 10 a Negrar e 6 a Peschiera. Nelle terapie intensive veronesi i Covid-19 positivi sono ancora 7: a Borgo Trento 1, a Legnago 1, a Villafranca 1, a Negrar 2 e a Peschiera 2.

L C

Fonti: http://www.veronasera.it/cronaca/coronavirus-covid-19-morti-ricoverati-guariti-18-maggio-2020.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui