Nell’emergenza Covid-19 nasce la rete di coordinamento degli sportelli di ascolto del territorio.

A Villafranca di Verona è stata approvata in municipio lunedì 14 dicembre 2020, promossa dal Comune di Villafranca, l’iniziativa “Insieme alle scuole del territorio di Villafranca”, rappresentate dal prof. Venturini.
Nasce la rete di coordinamento degli sportelli di ascolto del territorio con referente Giuliana Guadagnini, psicologa clinica sessuologa specialista in psicologia giuridica.
«Un progetto importante visto che c’è la assoluta necessità di coordinarsi e fare rete per affrontare problematiche di disagio sociale e scolastico, sempre più evidenti dopo il lockdown» afferma il sindaco Roberto Dall’Oca.
Lo sportello di coordinamento si propone come postazione di prevenzione per l’individuazione precoce di situazioni allarmanti, in un’ottica di promozione del benessere e prevenzione del disagio. «Osserva, rileva e analizza problematiche presenti, attivando interventi specifici – dichiara Giuliana Guadagnini -. Facilita il “lavoro di rete” con gli altri sportelli scolastici attraverso la collaborazione tra Scuola e Servizi Sociali territoriali competenti, e si occupa di formazione in rete con gli operatori del territorio di docenti e genitori su tematiche di attualità che riguardano la prevenzione e la promozione del benessere».
La scuola e la famiglia rappresentano luoghi privilegiati di crescita, formazione e socializzazione dell’individuo. La scuola non è solo un luogo di apprendimento, in cui si trasferiscono conoscenze, ma è uno spazio di relazione, di incontro e di confronto.
«In questo momento di difficoltà dovuto al COVID, la proposta di un coordinamento di Sportelli di Ascolto Psicologici, aperto a ragazzi e genitori, mira ad affrontare in rete, con le Istituzioni e le Forze dell’Ordine del territorio villafranchese, problematiche inerenti la crescita, il confronto con gli altri, l’insuccesso, la dispersione scolastica, le problematiche emergenti dal web per bambini e ragazzi» afferma Nicola Terilli, assessore alle Politiche Sociali.
Gli sportelli Ascolto presenti nelle scuole sono un servizio di consulenza e di supporto dove è possibile l’opportunità di offrire ascolto ad alunni e insegnanti, facilitando i processi di comunicazione e lo svilupparsi di adeguate modalità di crescita e di relazione. «Si tratta di spazi di prevenzione rispetto a situazioni di disagio, sofferenza e rischio – afferma Anna Lisa Tiberio, assessore all’Istruzione, in rappresentanza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale e accompagnata dalla consigliere comunale Maria Rosa Ciresola – . Il ruolo dello psicologo consiste nel favorire la riflessione, la prevenzione del disagio e il benessere psicofisico degli studenti e degli insegnanti, nel promuovere la motivazione allo studio e la fiducia in se stessi, la collaborazione con le famiglie e la formazione del personale docente».
Giuliana Guadagnini sarà inoltre disponibile alla mail villafrancainascolto@gmail.com o al cell 3402586576.

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7784

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui