Restrizioni anche per il ritiro pensioni negli uffici postali a Villafranca.

immagini di reopertorio

Anche a Villafranca di Verona per il ritiro delle pensioni agli uffici postali le restrizioni imposte del decreto ministeriale sono molto rigide. Il direttore dell’ufficio postale di Villafranca di Verona ha comunicato al sindaco Roberto Dall’oca le nuove modalità per il ritiro delle pensioni di aprile, nel rispetto delle misure imposte dai Decreti governativi in questo momento di emergenza sanitaria per il diffondersi del Coronavirus.

Le pensioni verranno consegnate dal 26 marzo fino al 1 aprile scaglionando gli accessi delle persone interessate agli uffici postali secondo il calendario allegato.
Si entrerà in ufficio una persona alla volta e solo quando la precedente sarà uscita. Le persone in attesa dovranno mantenere la distanza prescritta di almeno un metro ed evitare gli assembramenti come nella consuetudine degli uffici.

«Come Comune – spiega il sindaco Roberto Dall’Oca – collaboreremo con l’ufficio postale per il rispetto delle misure di sicurezza. Verranno fatti dei controlli con verifica dei documenti dei presenti. Attenzione perché chi si presenterà in un giorno diverso rispetto a quello stabilito dal calendario verrà allontanato e sanzionato per spostamento senza motivazione. Rispettiamo le norme per il bene di tutti».

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7349

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui