“Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana” – Ad alcuni comuni di Verona 300 alberi e arbusti autoctoni da piantare nei propri giardini

Per donare ai cittadini su richiesta alberi e arbusti autoctoni da piantare nei propri giardini e terreni, i comuni di Villafranca, Sommacampagna, Sona, Bussolengo e Valeggio hanno adempito all’iniziativa della Regione Veneto, in collaborazione con Veneto Agricoltura, “Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana”. A Villafranca la consegna ha avuto luogo al “Giardino Magenta” con la collaborazione del gruppo AVSA Il Trifoglio.
«L’adesione – afferma Riccardo Maraia, assessore all’Ecologia – punta al miglioramento dell’ambiente urbano. Da una parte c’è l’aspetto paesaggistico, dall’altra l’azione delle piante che, attraverso il fogliame e la fotosintesi, assorbono anidride carbonica e abbattono il PM10. L’iniziativa si aggiunge ai contributi consolidati (trasformazione delle auto a metano/Gpl, biciclette a pedalata assistita e pannolini lavabili), alle risorse anche per le biciclette e alla posa delle colonnine per la ricarica delle auto elettriche».
All’iniziativa sono stati coinvolti una quarantina di cittadini per la piantumazione di 300 tra alberi e arbusti di origine autoctona.
«Sono soddisfatto del risultato – aggiunge il sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca – vista l’emergenza Covid. E’ nostra intenzione aderire anche per l’anno 2021 o, in ogni caso, attivare progetti analoghi a livello comunale. Confido in una sempre maggior attenzione di tutti nei confronti dell’ambiente».
Il gruppo AVSA Il Trifoglio supporta il Comune nella messa a dimora di alberi in alcune aree cittadine. «Normalmente e tempo permettendo, tutti i sabato mattina il giardino è aperto per i lavori di manutenzione e chi volesse dare una mano è ben accetto. Sono disponibili arbusti, piccoli alberi, e anche qualche pianta d’alto fusto, che mettiamo gratuitamente a disposizione dei cittadini. Non sono necessarie formalità particolari per richiederle, tuttavia una mail di preavviso e una piccola offerta sarebbero gradite. In questo periodo l’accesso è consentito solo nel pieno e rigoroso rispetto delle norme anti Covid, e con mascherina».

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7766

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui