Villafranca: grazie all’associazione nazionale Carabinieri e a dei privati è stato donato del materiale per la terapia intensiva del Magalini

E’ stato donato ulteriore materiale protettivo donato al servizio della terapia intensiva del Covid-19 dell’ospedale Magalini di Villafranca di Verona.

L’iniziativa è stata portata avanti dall’ex comandante di stazione dei Carabinieri di Villafranca Marco Fruncillo, che attraverso l’associazione nazionale Carabinieri e anche il contributo di privati come Savio Metalli e Studio tributarista Zenezini, ed ha permesso di raccogliere 2 mila euro per l’acquisto del materiale che è già stato reperito e consegnato. «Speriamo che la nostra iniziativa possa permettere ad altri di trovare spunto per cercare di aiutare medici e personale infermieristico del nostro ospedale».

Così dopo essere stato destinato dalla regione Veneto a Covid Hospital, il Magalini ha 28 posti di terapia intensiva, 30 di terapia sub intensiva e 120 per l’area non critica.

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7356

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui