Villafranca: parte la campagna di vaccinazione anti influenzale.

Per agevolare la campagna di vaccinazione anti influenzale soprattutto in questi delicato periodo anche nel Comune di Villafranca di Verona si è messo all’opera attivamente. Proprio a causa dell’emergenza Covid-19, per evitare assembramenti negli ambulatori medici, quest’anno i medici di Medicina Generale del comune di Villafranchese effettueranno le vaccinazioni anti-influenzali negli ambulatori mobili predisposti a servizio della popolazione. «Noi abbiamo dato la disponibilità, trovato gli spazi e invitato tutti medici – afferma il sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca -. I pazienti verranno vaccinati solo dal proprio medico curante se ha aderito e non serve prenotazione (vedi tabella allegata)».
La vaccinazione anti-influenzale è gratuita per i bambini a partire dai 6 mesi ai 6 anni, per gli adulti oltre i 60 anni, per tutti coloro che sono affetti da patologie croniche (diabete, asma, BPCO, cardiopatie, tumori, malattie infiammatorie croniche, epatiti croniche) per gli addetti ai servizi di pubblica utilità (scuola, sanità, forze dell’ordine, vigili del fuoco), per allevatori, addetti al trasporto di animali vivi, macellati, veterinari, donatori di sangue, donne in gravidanza, familiari e contatti di soggetti ad alto rischio di complicanze.
I cittadini sono pregati di presentarsi muniti di mascherina chirurgica, con maglietta (no camicia) e felpa aperta davanti in modo da rendere agevole l’esposizione del braccio.
Oltre alla vaccinazione per la prevenzione della trasmissione dei virus influenzali, così come di altri agenti infettivi è importante seguire scrupolosamente le seguenti indicazioni:
• LAVARSI spesso le mani, gesto immediato, semplice ed economico, ma che costituisce una delle pratiche più efficaci per il controllo della diffusione delle infezioni, anche negli ospedali (in assenza di acqua l’uso di gel alcolici).
• COPRIRSI bocca e naso quando si starnutisce o tossisce;
• RESTARE in isolamento a casa nella fase iniziale delle malattie respiratorie, specie febbrili;
• EVITARE il contatto stretto con persone ammalate
• MANTENERE una distanza di almeno un metro da altre persone
• EVITARE posti affollati
• RIDURRE il tempo di contatto stretto con persone malate e usa sempre la mascherina.
• EVITARE di toccarsi occhi, naso o bocca.

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7700

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui