Villafranca: ulteriori restrizioni per le aree cimiteriali e canine.

Arrivano altre ordinanze dal Comune di Villafranca di Verona per il Covid-19 che sanciscono ulteriori restrizioni delle aree di pubblico servizio, in conformità all’articolo 1, comma 2, del DPCM 9 marzo 2020, cioè quelle che riguardano gli accessi alle zone cimiteriali e a quelle per i cani.

«L’accesso ai cimiteri è consentito solo in occasione di tumulazioni e sepolture di salme mentre sono sospese le normali visite ai nostri cari – spiega il sindaco Roberto Dall’Oca – . E’ una scelta dolorosa ma inevitabile. L’accesso alle aree cani, invece, è limitato a cinque persone contemporaneamente in rispetto alle misure di precauzione previste e in particolare mantenendo la distanza interpersonale di un metro. Nel territorio comunale sono 7 e agibili a parte quella di via Isonzo. Raccomando di stare fuori di casa solo il tempo strettamente necessario. Questo riguarda anche chi fa footing. Non è vietato ma limitiamolo al massimo».

Si ricorda che ogni violazione ai DPCM è perseguibile ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale.

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7334

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui