Check-up termografico, una soluzione più che praticabile.

In merito a quanto riferito dall’INAIL nel solo 2019 sono state presentate all’istituto ben 641.638 denunce di infortuni sul lavoro. Purtroppo di queste 1.089 hanno avuto esito mortale. Un dato drammatico sul quale occorre riflettere con molta attenzione. Infatti è di fondamentale importanza adottare ogni provvedimento atto a incrementare la sicurezza sul luogo di lavoro.
Risalire a una statistica accurata delle varie tipologie di incidente sul lavoro non è facile. In ogni caso è stato calcolato che si registra un incidente legato in qualche modo all’elettricità circa ogni tre settimane. I lavori che possono determinare questo tipo di evento sono essenzialmente di due tipi: lavori che coinvolgono le parti attive di un impianto elettrico e lavori non elettrici che però si svolgono in vicinanza di impianti elettrici.
E’ possibile prevenire questi eventi? La risposta a questa domanda purtroppo non è assoluta. Ma è in ogni caso possibile fare di tutto per prevenire i possibili incidenti. Uno dei metodi più diffusi è quello del check-up termografico, grazie al quale è possibile esaminare impianti elettrici di ogni tipo a distanza, rilevando eventuali anomalie attraverso uno strumento specifico chiamato termocamera.
Il check-up termografico sugli impianti e sugli apparati elettrici avviene a distanza. Per questo non è invasivo e non richiede l’interruzione del ciclo produttivo. Il dispositivo utilizzato dall’operatore qualificato rileva le temperature delle varie componenti elettriche potenzialmente riconducibili a guasti e anomalie. Una volta verificato un fenomeno di surriscaldamento all’azienda non resta altro che fare intervenire il servizio di manutenzione per sostituire o riparare il pezzo malfunzionante. Bisogna ricordare anche che la termografia è tanto più affidabile, quanto più è effettuata da personale qualificato.
Quindi un check-up periodico è consigliato per ottenere il maggior livello di prevenzione possibile, migliorando da un lato la sicurezza sul lavoro e dall’altro la salvaguardia della produttività aziendale.

L C

Fonti: https://primadituttoverona.it/economia/sicurezza-sul-lavoro-lutilita-del-check-up-termografico/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui