Nell’emergenza Covid-19 si da vita alla cultura col concorso on line «Cartoline da Villafranca».

Durante la forzata permanenza in casa per impiegare il tempo a disposizione si può dare libero sfogo alla propria creatività artistica. L’iniziativa si chiama ”Cartoline da Villafranca” ed è portata avanti dall’’Associazione Culturale MIConTI’, col patrocinio del Comune di Villafranca di Verona e il Comitato della Biblioteca. Si tratta di un concorso di Pittura, Scultura e Poesia dedicato alle bellezze paesaggistiche e storico-artistiche di Villafranca, dal Castello agli scorci suggestivi, a cui possono partecipare i cittadini di qualsiasi età inviando una mail entro il 30 aprile 2020 a: direttivomiconti@gmail.com – numero whatsapp 3357907995 anticipando una foto dell’opera.
«Abbiamo dovuto a malincuore annullare tutti gli appuntamenti che avevamo già messo in programma – annuncia l’assessore Claudia Barbera – e l’unico che era partito, la mostra dedicata ad Amalia Musitelli (nella foto), in pratica ha dovuto con dispiacere chiudere ben presto le visite. Così si è pensato di dare questa opportunità ai cittadini. Il concorso vuole essere un modo per celebrare Villafranca attraverso l’arte, ma, soprattutto, un’occasione per allietare le giornate di tutti grazie alla cultura, in un periodo complicato come quello che stiamo vivendo. Per questo non ci sono limiti di età e possono partecipare tutti. Non abbiamo ovviamente inserito la fotografia visto che parliamo di opere inedite e non ci si può muovere da casa per catturare immagini. Il Comune metterà in palio delle targhe di riconoscimento per i vincitori. Ci sarà un premio dedicato anche agli under 18 e quindi, in sinergia con l’Assessorato all’Istruzione, cercheremo di divulgare il più possibile l’iniziativa anche al mondo scuola».

Ecco i requisiti per partecipare al concorso a seconda della categoria.
PITTURA: realizzare un’opera inedita avente come tema Villafranca con le sue bellezze artistiche e paesaggistiche. E’ ammesso qualsiasi supporto, privo di cornice e di vetro, (tela, juta, ferro, legno, carta etc) con qualsiasi tecnica (olio, acrilico, tecn. mista, acquerello, materico, smalto etc) aventi dimensioni minime di cm. 21 × 29,7 (formato A4) e massime di cm. 80X100.
SCULTURA: realizzare un’opera inedita, avente come tema Villafranca con le sue bellezze paesaggistiche e artistiche, di qualsiasi materiale con le seguenti caratteristiche: base massima cm. 80×80, altezza massima cm.120.
POESIA: stampare in foglio A3, in formato .doc con carattere Times 14, una poesia inedita in lingua italiana o in dialetto villafranchese avente come tema Villafranca con le sue bellezze paesaggistiche e artistiche.

A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione che darà diritto ad esporre alla mostra collettiva #ArtEstate2020… che si terrà presumibilmente nel prossimo mese di Agosto presso la sede dell’Associazione MìconTì, aperta dalle 20.30 alle 23.00 ma la data dell’evento d’inaugurazione, così come la consegna effettiva delle opere, sarà stabilita in via definitiva in base all’evoluzione dell’emergenza Coronavirus.
«L’idea è quella di inaugurare la mostra con le opere di chi deciderà di partecipare, in concomitanza con il recupero degli eventi che erano stati programmati in occasione del Compleanno di Villafranca – spiega l’assessore -. Tra le varie iniziative, ricordo ad esempio il coinvolgimento dei ragazzi dell’istituto scolastico Carlo Anti, che hanno partecipato ad un concorso per la creazione di un fumetto celebrativo della storia della città. I lavori saranno esposti non appena l’emergenza sanitaria sarà terminata e si potrà riprendere la vita di tutti i giorni. C’è dunque la volontà di unire i due eventi, come simbolo di una ripartenza culturale. Nel frattempo, la speranza è che possano partecipare in molti».

L C

Fonti: http://www.targetnotizie.it/articolo.php?id=7369

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui