Alle sorelle Panato il premio “Atleta dell’anno” e il “San Zen che ride” .

Alle due giovani campionesse, Alice e Cecilia Panato, del “Canoa Club Pescantina”, che si sono aggiudicate 12 medaglie ai Campionati mondiali di Canoa Juniores e Under 17, è stato assegnato il Premio Nazionale dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport.

Hanno anche ricevuto il “San Zen che ride”,  premio particolare del  G S V V ( Gruppo Sportivi Veterani Veronesi) riconoscimento che mette in risalto la veronesità dello sportivo premiato.

Per il Gruppo Sportivi Veterani Veronesi sono loro le “Atlete dell’Anno” .

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti sportivi del GSVV si è tenuta, , nella  sala Arazzi di Palazzo Barbieri alla presenza del sindaco Federico Sboarina e dell’assessore allo Sport Filippo Rando.

Gli altri atleti premiati dal GSVV per la stagione agonistica 2019 sono:

Celine Ludovica Delia , premio “Atleta emergente” , giovane sportiva, della sezione pesistica della Fondazione Bentegodi, che ha vinto i Campionati italiani under 15 e 17 nella specialità “strappo, slancio e totale” e attualmente detiene 6 record italiani

Gian Luca Liber,  premio “Atleta senior” per aver vinto il Campionato italiano

di ciclismo “master”.

Claudio Perina , premio “alla carriera” , attuale presidente dello “Yacht Club di Verona”.

Francesco Callino , premio “Global player” per il calcio giovanile , ( calciatore dei “juniores nazionali” del Vigasio ), per lo “spirito di sacrificio, correttezza e sportività verso arbitro e avversari”.

“La premiazione di oggi , ha detto il sindaco Sboarina , è una vera festa dello sport, perché celebra la gioia di essere sportivi. Il grande merito del Gruppo Sportivi, infatti, non solo è quello di saper individuare gli atleti che hanno ottenuto importanti risultati a livello nazionale e internazionale, ma soprattutto quello di far conoscere chi si è impegnato con dedizione e responsabilità, nel rispetto delle regole e della lealtà. La cerimonia di oggi, premia i valori di chi sa raggiungere grandi traguardi nello sport e nella vita”.

“Il Gruppo Sportivi Veterani Veronesi , ha detto l’assessore Rando , è un punto di riferimento costante per le società e lo sport veronese. Grazie alla loro attività, sono sempre molto vicini e attenti ai nostri atleti, ne seguono le attività e ne mettono in risalto i risultati attraverso questa prestigiosa cerimonia. Verona è fortunata a poter contare su un gruppo così preparato e appassionato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui