“Una squadra per la ricerca”, staffetta a favore di bimbi bisognosi di cure.

Processed with MOLDIV

“Una squadra per la ricerca”, staffetta a favore di bimbi bisognosi di cure.

Sono 350 i militari pronti, insieme ad alcuni personaggi dello sport e dello spettacolo, come:

  •  Massimiliano Rosolino, nuotatore
  •  Gianni Poli, maratoneta
  •  Gennaro Di Napoli, primatista del mezzofondo
  •  Marina Graziani, showgirl
  •  Dino Lanaro, attore
  •  Red Canzian, cantante

Ogni podista correrà per un’ora esatta. La somma dei chilometri percorsi  sarà convertita in una donazione alla Città della Speranza, grazie al contributo dei sostenitori privati.

Durante la presentazione dell’ iniziativa a Palazzo Barbieri il sindaco ha così commentato:

“L’attività sportiva continua ad essere un veicolo di grande solidarietà e di aiuto nei confronti di chi è meno fortunato . Ieri a Sport Expo, oggi nelle scuole, abbiamo visto centinaia di bambini felici di poter tornare a giocare e studiare. Tanti altri però hanno bisogno di cure, nuove terapie e della ricerca. Ecco perché iniziative come questa sono preziose, per assicurare a tutti questi piccoli un futuro. Ringrazio pertanto l’Esercito, il Comfoter di Supporto, artisti e sportivi per aver organizzato e aderito a questa staffetta”.

Mentre  l’assessore allo Sport ha spiegato che :
“Quando si parla di solidarietà Verona è sempre presente e in prima linea, pronta a supportare ogni iniziativa. Ringrazio gli organizzatori, quanti correranno e tutte le realtà che hanno capito l’importanza di aderire e la valenza di questa manifestazione. L’obiettivo è uno solo, aiutare tutti i bambini colpiti dal tumore. A loro va il nostro pensiero, oggi primo giorno di scuola, e il massimo impegno affinchè la ricerca e la scienza donino loro un futuro radioso”.

Infine  il Generale di Brigata Antonello Messenio Zanitti  ha concluso dicendo:

“Anche quest’anno l’Esercito Italiano, il cui motto è “Noi ci siamo sempre, di più insieme”, ha voluto contribuire fattivamente all’ organizzazione di questo evento a supporto della ricerca, per poter essere vicini ai bambini che soffrono e dare loro una speranza”.

La manifestazione sportiva è patrocinata dal Comune di Verona, Fidal Veneto e Coni.

La staffetta può essere seguita sui canali sociali di Fondazione Città della speranza con gli hashtag:

#unasquadraperlaricerca

#esercitoitaliano

#cittàdellasperanza

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui