Mercato rionale di Borgo Venezia consegna gratuita del kit antizanzare.

Inizia la consegna gratuita dei kit antilarvali che, quest’anno, per una più capillare distribuzione, sarà effettuata nei mercati rionali. I kit, efficaci per la lotta alla proliferazione della zanzara tigre, saranno consegnati, dalle ditte Biblion e Triveneta Multiservizi, incaricate dal Comune del servizio di disinfestazione.

La distribuzione inizierà  dalle ore 10:

  •  martedì 23 giugno  al mercato di Borgo Venezia, in via Plinio;
  • mercoledì 1 luglio al mercato di Borgo Trento, in via Poerio;
  • giovedì 9 luglio al mercato di Santa Lucia, in via Don Mercante;
  • sabato 11 luglio al mercato dello Stadio, in piazzale Olimpia.

Esaurita la distribuzione gratuita nei mercati, grazie alla collaborazione con Agec e Federfarma Verona, le tavolette saranno disponibili, per tutto il periodo estivo, nelle farmacie comunali e nelle farmacie aderenti a Federfarma, al prezzo agevolato di 5.50 euro la confezione. Quindi, anche per quest’anno, confermata la vendita a prezzo agevolato nelle farmacie.

Il servizio comunale di disinfestazione è affidato alle ditte Biblion e Triveneta Multiservizi, che l’anno scorso si sono aggiudicate la gara biennale. Le due aziende hanno attivato un sistema di georefenziazione, per controllare in tempo reale le zone trattate, raccogliere dati su possibili focolai e conoscere le aree a rischio e l’efficacia delle bonifiche. Così come il numero verde 800110601 che i cittadini possono contattare per eventuali segnalazioni, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Nei fossati verranno utilizzati prodotti appositi che non intaccano l’ecosistema.

È fondamentale che anche le aree private vengano trattate, solo una disinfestazione congiunta permette, infatti, di ridurre al massimo la proliferazione delle larve. Ecco perché, da metà aprile, è in vigore l’ordinanza sindacale, che impegna i cittadini a non abbandonare oggetti e contenitori dove possa raccogliersi l’acqua piovana (barattoli, copertoni, rifiuti, materiale vario sparso); svuotare giornalmente qualsiasi contenitore di uso comune o coprire ermeticamente quelli inamovibili.
Nei condomini e negli edifici è obbligatorio trattare le caditoie e i tombini presenti nei cortili fino a ottobre; provvedere al taglio dell’erba; evitare l’accumulo di rifiuti che potrebbero diventare focolai larvali. A quanti hanno responsabilità di scarpate ferroviarie, cigli stradali, corsi d’acqua, aree incolte e aree dismesse viene chiesto di mantenerle libere da sterpaglie, rifiuti o materiali che possano creare ristagni.

L’elenco delle farmacie aderenti è consultabile sui siti:

  •  www.agec.it e
  • www.farmacieverona.it

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui