Natura urbana e benessere dei bambini.

Il numero di persone che vive in città è in continuo aumento, e le previsioni delle Nazioni Unite dicono che entro il 2050 le città ospiteranno oltre il 70% della popolazione complessiva

Il numero di persone che vive in città è in continuo aumento, e le previsioni delle Nazioni Unite dicono che entro il 2050 le città ospiteranno oltre il 70% della popolazione complessiva, circa 6,3 miliardi su una popolazione mondiale prevista di 9,7 miliardi. É dunque necessario migliore la vivibilità delle città nel rispetto della natura, dei bambini e  degli adolescenti tutti.

Infatti , la natura non è solo un elemento fondamentale per il nostro benessere quotidiano ma rappresenta anche una scuola fondamentale per i bambini e i giovani che, purtroppo, nei Paesi di più antica industrializzazione sono costretti a stili di vita sempre più sedentari, con minor grado di autonomia e costretti ad attività, esperienze e socialità sempre più virtuali. Per generare azioni di incremento della biodiversità urbana, partendo dal mondo della Scuola, in collaborazione con Istituzioni locali, Associazioni e Università si  cerca di sollecitare i giovani a coltivare i valori utili ad un percorso di crescita individuale e collettiva finalizzato al rispetto dell’ambiente in ogni sua declinazione.

Così parte «Urban Nature» di WWF Italia Onlus, progetto che promuove «l’impegno delle Scuole per la Natura delle nostre Città». L’iniziativa è riservata alle Classi delle Scuole Primarie e Secondarie di I e II grado, statali e paritarie. Gli studenti ed i docenti dovranno mettere a punto e presentare un’azione per aumentare la natura urbana mediante la riqualificazione degli spazi della scuola o di un’area esterna o altri tipi di intervento a livello urbano per aumentare la biodiversità cittadina.

I progetti possono essere inviati fino al 31 marzo 2020.

maggiori informazioni su:

(http://www.wwf.it/urban_nature.cfm) di WWF Italia

G R

fonte:https://www.grillonews.it/appuntamenti/la-natura-cittacontest/

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui