Comune di Villafranca e I.C. Moro si attivano per realizzare la didattica a distanza.

L’Istituto Comprensivo Cavalchini  Moro e l’Amministrazione Comunale di Villafranca si sono attivati per la consegna a domicilio di dispositivi informatici ( pc portatili e tablet ) agli allievi che ne hanno necessità.

Infatti, la Dirigente Scolastica Caterina Merola, sottolinea che nella situazione d’emergenza in atto e in base all’Ordinanza regionale vigente, che riduce la mobilità e gli spostamenti sul territorio, insieme all’Assessore Tiberio Annalisa e al Sindaco, hanno chiesto l’intervento dell’Associazione affiliata ANAS Anioc delegazione di Verona, Gruppo Volontari Operatori DAE, e in particolare del Presidente Cav. Giuliano Luigi Bissolo, che tramite i propri  volontari, hanno provveduto alla consegna dei primi venti pc portatili, recapitandoli direttamente alle famiglie interessate, previo informazioni di contatto da parte della scuola.

Si tratta di un lavoro in sinergia tra Scuola, Amministrazione Comunale e Associazioni del territorio per garantire il fondamentale diritto all’istruzione e per porre in essere tutte le iniziative e le risorse necessarie a rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono  il raggiungimento di una piena uguaglianza  sociale.

“Piccoli segni dunque che la scuola può tracciare per realizzare un disegno più grande di solidarietà sociale. Insieme ce la faremo!” come afferma la Dirigente scolastica  Caterina Merola.

La scuola ha sospeso l’attività didattica in presenza ma deve garantire, con tenacia e impegno il rispetto del fondamentale e inalienabile diritto all’istruzione, proclamato dall’art. 34 della nostra Costituzione.  Il principio di sussidarietà consente alle diverse parti sociali di unire idee, risorse e legami giungendo ad un’alleanza territoriale che consenta di risolvere situazioni critiche e di attivare strategie per adempiere ai  doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. La scuola è formazione sociale in cui si svolge la personalità dei giovani e la loro formazione deve essere tenuta in alta considerazione, sempre, soprattutto in questo periodo di crisi sanitaria, economica e sociale. Solidarietà e speranza vanno di pari passo, l’una tiene in vita l’altra. Senza speranza c’è solo immobilismo e  chiusura.

L’assessore Anna Lisa Tiberio mette in  evidenza  quanto sia importante in questo momento implementare la didattica online con questo progetto per garantire il Diritto allo studio a tutti.” Mi complimento con la Dirigente  che fin dall’inizio  si è attivata , come tutti i Dirigenti del territorio per dare concretezza  alle Direttive del MIUR. In questi giorni di emergenza ha sostenuto l’attività didattica-formativa con strategie pensando all’oggi ma anche al futuro, sempre con spirito costruttivo teso al dialogo costante sia con l’amministrazione che con le famiglie. Ognuno con le proprie competenze e con il supporto adeguato, ha contribuito e contribuirà sempre più a non lasciare indietro nessuno.
Il mio augurio è che questi momenti  siano sempre tesi ad aiutare ogni bambino a crescere da un punto di vista relazionale, educativo e formativo con la consapevolezza  che la scuola tradizionale, il clima di classe, le relazioni tra docenti ed alunni resteranno sempre un punto di forza della pedagogia e della didattica anche  degli anni duemila. Gli studenti hanno bisogno di figure di riferimento autorevoli e competenti da un punto di vista relazionale per far crescere la loro autostima e la motivazione all’apprendimento dei  Saperi. Oggi computer e tablet sono importanti ma mai potranno sostituire la scuola tradizionale e il grande lavoro metodologico didattico messo in campo con varie strategie attive da docenti sempre più competenti. La scuola si innova ogni giorno e si rinnova  ma le relazioni autentiche resteranno sempre al primo posto. Questo ci chiede l’emergenza ma dovremo sicuramente rimodulare le attività e le modalità di insegnamento  nel futuro.. Stiamo lavorando per essere pronti”.
G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui