Verona, città dell’amore, si colora di rosso per celebrare la giornata degli innamorati.

Verona, città dell’amore, si colora di rosso per celebrare la giornata degli innamorati.

Per tutto il weekend, in piazza Erbe, via Mazzini e via Cappello si accenderanno le decorazioni rosse, mentre su Palazzo Barbieri verranno proiettati tanti cuori.
Mentre attraverso i social e la pagina youtube del Comune,  dalle ore 18 di  venerdì 12 febbraio, si potranno ‘visitare’ musei, biblioteche e monumenti.
 Dalla Gam verrà diffuso un video-viaggio attraverso l’arte, con ‘Love too much’.
Patrizia Nuzzo presenterà le diverse sfumature dell’amore rappresentate nel corso dei secoli. Dal Museo di Storia Naturale, ‘Amori Pericolosi’ e ‘Amori impossibili tra piante e insetti’.
In ‘Amore e morte nella preistoria’ Massimo Saracino farà conoscere l’utilizzo delle sepolture bisome in epoca preistorica, un uomo e una donna inumati insieme in un gesto di affetto eterno.
Dal Centro Internazionale di Fotografia Giusi Pasqualini presenterà ‘Fine di una storia: Michelangelo Antonioni e Monica Vitti’ nello scatto di Walter Mori della collezione dell’archivio.
 Prosegue l’iniziativa dei biglietti di coppia.
Non solo alla Torre dei Lamberti e alla Funicolare, ma anche a Museo di Castelvecchio, Casa di Giulietta, Museo di Storia Naturale e Galleria d’Arte Moderna si entra in due pagando un unico ticket.
Mentre sabato 13 e domenica 14 febbraio, come previsto dai decreti governativi, i musei resteranno chiusi.  
 Nel weekend di San Valentino visite guidate  sul web. Il tutto gratuitamente e ‘In punta di piedi tra le stanze di Giulietta’, tra storia e leggenda.
Nelle giornate di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 febbraio, un’ operatrice didattica guiderà gli spettatori.
Il primo appuntamento è riservato alle scuole, che potranno collegarsi in streaming.
Gli altri, invece, saranno aperti a tutti.
Occorre prenotarsi alla Segreteria Didattica dei Musei Civici, telefonando al numero 0458036353 o scrivendo una email all’indirizzo segreteriadidattica@comune.verona.it
Il Cortile Casa di Giulietta  sarà accessibile, visto che i negozi saranno aperti per tutto il weekend .
Per evitare assembramenti, saranno presenti dalle 9 alle 18 due guardie e due addetti all’accoglienza che controlleranno e contingenteranno gli accessi.
Nel cortile, infatti, sono ammessi un massimo di 26 visitatori contemporaneamente.
All’esterno, su via Cappello, sarà predisposta una corsia centrale con divisori per entrare nel cortile, senza fermare il passaggio lungo la strada.
Domenica 14 febbraio, alle ore 21.30 su Telearena, Telemantova e online su diverse pagine facebook tra cui quella di Verona in Love, andrà in onda lo show ‘Amore’ prodotto da Studioventisette.
Condotta dalla speaker Francesca Cheyenne, la trasmissione ospiterà talk scientifici, performance artistiche e momenti contro la violenza di genere. Un’ora e mezza di spettacolo, dagli Show Time Studios di Verona, che si aprirà con una speciale sigla: un’interpretazione corale di Romeo & Juliet, noto brano dei Dire Straits, con i migliori artisti e produttori della scena veronese.
Durante la serata si esibiranno anche i finalisti del Premio Arte D’amore 2021, e al termine dello show verrà decretato il vincitore.
 Mentre il viaggio tra le vie di Verona della coppia Santamaria e Barra sarà oggetto della trasmissione ‘Amore’, sempre domenica, ma alle ore 19, riecheggeranno le meravigliose parole rivolte da San Bernardo alla Vergine Maria nel canto 33° del Paradiso.
‘Dante’s Box’ regalerà al pubblico un podcast dedicato all’amore.
Ad introdurre le parole di Dante una breve presentazione letta da Asia Argento mentre le parole del poeta saranno interpretate da Jana Balkan della compagnia Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio.
Basterà collegarsi al canale youtube del Comune di Verona, alla pagina facebook dell’Altro Teatro, a Rocket Radio o su Spotify e Spreaker di Arteven, per mettersi all’ascolto.
Verrà riproposto anche il canto quinto dell’Inferno, quello che introduce le figure di Paolo e Francesca, presentato da Isabella Ragonese e interpretato da Andrea Manganotto della compagnia veronese Casa Shakespeare.
 Sui suoi canali social, sempre da domani alle ore 18, la Biblioteca presenterà gli ex libris del fondo del generale Alberto Pariani, confluito nelle collezioni della Civica di Verona nel 1959. Circa 2.500 ‘timbri’ realizzati da centinaia di artisti, 85 italiani e più di 300 stranieri.
Il video, realizzato da Francesca Borghesi e Maddalena Pizzighella, ne proporrà una selezione dedicata all’amore.
Torna anche la tradizionale cerimonia per le più belle lettere giunte a Verona da tutto il mondo.
Nel corso della 19esima edizione verranno premiate tre giovani donne, da Palermo, Marsiglia e Michigan.
L’evento sarà trasmesso online sulla pagina facebook del Club di Giulietta sabato 13 febbraio alle ore 18.
Quest’anno l’appuntamento sarà arricchito dall’esecuzione dal vivo di alcune canzoni composte appositamente sul tema dell’epistolario amoroso, grazie alla collaborazione del Polo Culturale Aloud.
Le canzoni di Pietro Franzosi, Davide Rosa e Massimo Torresin, studenti del corso accademico Higher National Diploma in Music, allieteranno gli spettatori.
G.R.