Verona – Defibrillatori come nuovi “operativi e pronti all’uso nell’emergenza”

Manutenzione defibrillatori: “sono tornati come nuovi, operativi e pronti all’uso nell’emergenza”

Oltre alle 14 postazioni del Comune che rientrano nel progetto di Federfarma ‘Verona città cardioprotetta’, ce ne sono altre 8 gestite da Agec attraverso le farmacie comunali e sono già in funzione.

Tutti gli impianti sono telecontrollati dal 118 che si occupa anche del ripristino delle piastre subito dopo ogni utilizzo. Sono 35 mila i volontari formati sul territorio provinciale.

Il sindaco davanti alla colonnina della stazione , ha detto:

“Ogni vita salvata è una vittoria enorme. Ecco perché questi strumenti, vanno salvaguardati affinché siano efficaci nel momento del bisogno. Verona è una delle poche città in Italia ad avere i semafori intelligenti, una tecnologia che permette agli operatori del 118 di far scattare il verde dal tablet. Siamo all’avanguardia, ogni secondo risparmiato può fare la differenza. Così come ogni tassello che garantisce il soccorso tempestivo, tra i quali la presenza del defibrillatore e dei numerosi volontari formati negli ultimi anni”.

L’ assessore alla sicurezza Padovani ha spiegato:

“Dopo questa manutenzione complessiva i defibrillatori sono tornati come nuovi, operativi e pronti all’uso nell’emergenza .E’ fondamentale anche la presenza di tanti veronesi capaci e abilitati ad intervenire e a usare il dispositivo in caso di necessità. Un patrimonio di volontari di cui la nostra città è estremamente orgogliosa e che accrescono la sicurezza sul nostro territorio”.

Ha concluso Toffali, assessore al bilancio:

“Il prossimo passo sarà mettere in evidenza tutte le postazioni . Sono collocate fuori dalle farmacie e nei punti di passaggio ma è bene che, se qualcuno necessita del loro utilizzo, le veda immediatamente anche a distanza. Per questo stanzieremo altri fondi per aumentarne la visibilità con nuova cartellonistica. Anche pochi secondi persi per cercare il defibrillatore possono fare la differenza se si tratta di salvare una vita umana”.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui