Un sostegno telefonico ai genitori per la “pandemic fatigue”.

L’aspetto psicologino in tempi di Covid nopn è da sottovalutare, infatti il protrarsi della pandemia ha fatto registrare una condizione di malessere e stress denominata “pandemic fatigue”, connotata da stanchezza, apatia e ansia. Inoltre, la chiusura di attività e di servizi ha amplificato il senso di isolamento e solitudine dei genitori. In risposta a tali criticità, i Servizi IAF (Consultori Familiari) e il Dipartimento di Riabilitazione dell’ULSS 9 Scaligera, attraverso la figura dell’Educatore Professionale, hanno progettato un Servizio di Consulenza Telefonica per sostenere i genitori nel loro compito educativo in questo complicato momento storico.

La consulenza è rivolta ai genitori che desiderano essere ascoltati, sostenuti e aiutati ad affrontare le difficoltà e le preoccupazioni vissute quotidianamente nelle relazioni familiari e nello svolgimento del proprio ruolo educativo. Il servizio intende offrire ai genitori uno spazio di ascolto per comprendere e gestire le problematiche nella relazione con i figli, orientare e supportare i genitori nelle loro funzioni genitoriali, rafforzare atteggiamenti educativi che generano benessere nella quotidianità, fornendo informazioni adatte ai figli in un’ottica di prevenzione e salute e fornire indicazioni sui servizi preposti del territorio.

Il servizio di consulenza educativa gratuita ai genitori mediante colloquio telefonico sarà attivo dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 11.00 e il venerdì, dalle ore 12:00 alle 14:00, al numero di telefono 045 6138590.

F B

FONTE:(https://www.veronanews.net/consulenza-telefonica-per-malessere-e-stress-dei-genitori/)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui