Ora legale: quando scatta e cosa cambia.

Ora legale: quando scatta e cosa cambia.

L’ora legale è una convenzione internazionale adottata per sfruttare al massimo le ore di luce durante la bella stagione.

Ma l’ora legale è anche una questione di risparmio energetico ed economico. Spostando in avanti le lancette di un’ora si ritarda l’uso dell’illuminazione elettrica.

In Italia è stata introdotta la prima volta durante la prima guerra mondiale per risparmiare sull’uso della luce artificiale. Poi è tornata nella seconda guerra, ma in forma stabile è stata adottata solo nel 1966.

L’ora legale arriva dopo l’equinozio di primavera, scatta l’ultima domenica di marzo e finisce l’ultima domenica di ottobre, quando si torna all’ora solare.

Quindi nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021, inizia l’ora legale, finisce quella solare.

Alle 2 di notte bisogna spostare le lancette in avanti di 60 minuti. Dormiremo un’ora in meno, ma guadagneremo un’ora di luce e giornate più lunghe.

In Europa, almeno per quest’anno, a marzo cambia l’ora in tutti i Paesi. Negli Stati Uniti l’orario estivo è già entrato in vigore, mentre in Russia è stato abolito da anni. In Australia c’è l’ora legale: inizia alle ore 2  della prima domenica di ottobre e termina alle ore 3 della prima domenica di aprile. Scopri di più nella gallery.

Per non dimenticare:

In primavera le lancette si spostano in avanti, in autunno indietro.

G.R.

fonte:https://viaggi.corriere.it/eventi/cards/ora-legale-cose-quando-scatta-cosa-cambia/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui