Turismo sociale : un viaggio nella Verona dimenticata o sconosciuta.

Turismo sociale: un viaggio nella Verona dimenticata o sconosciuta.

  • Mareva De frenza, esperta di epigrafia e archeologia
  •  Nicolò Brenzoni, professore di storia e filosofia,  esperto di simbologia
Il percorso degli itinerari dura circa 3 ore e mezza, per un costo complessivo di 30 euro a persona, pranzo compreso.
Al gruppo composto di massimo 25 persone,  sarà fornito di auricolari per  seguire le spiegazioni, rispettando il distanziamento sociale.
E’ obbligatorio l’uso della mascherina durante tutto il percorso.
Queste le proposte:
  • sabato 17 ottobre, Veronetta: artisti e opere della città dipinta, visita al Colle San Pietro, Teatro Romano, Museo presso il Teatro Romano;
  •  domenica 25 ottobre, Vie sacre e quotidiane nel cuore di Verona, Porta Borsari, le tracce dell’antico Foro, iscrizioni romane, allineamenti solstiziali e simbologia, piazza Erbe;
  •  sabato 31 ottobre, Sapienza, Bellezza e Arena, Piazza Bra, palazzi e costruzioni della piazza, visita in Arena;
  • domenica 8 novembre, Il Colle dai due volti, le chiavi di Verona, da Porta Vescovo a Porta Vittoria.
Le iscrizioni si effettuano in questo modo:
 sito: www.comune.verona.it
 telefonando ai n. 8077472 – 045 8078635
Per maggiori informazioni:
Ufficio Turismo Sociale – Tel. 045 8077472 – 8078635
turismo.sociale@comune.verona.it
www.comune.verona.it/turismosociale
G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui