Elaborato vincitore del Concorso “Segni, parole ed immagini per la legalità”.

I compimenti del Sindaco e dell'assessore.

Arrivano le considerazione dell’amministrazione di Villafranca per il concorso “Segni, parole ed immagini per la legalità”, per il tramite dell’assessore Tiberio, che riceviamo e pubblichiamo:

Il Sindaco Roberto Dall’Oca – In veste di Sindaco mi congratulo con gli studenti dell’Istituto “Carlo Anti” che hanno realizzato un progetto che sarà promosso in tutte le scuole italiane per i grandi valori che fa emergere. Sono convinto che i vostri messaggi contribuiranno a rendere i giovani che frequentano le nostre scuole rispettosi delle persone, delle regole, delle Leggi e delle Istituzioni. Villafranca di Verona è diventata un laboratorio attivo di cittadinanza responsabile dando l’opportunità agli studenti di vivere esperienze formative importanti. Il loro protagonismo attivo è diventato un motore propulsivo di idee e proposte che meritano sempre la massima attenzione dal mondo degli adulti. Loro, sono il nostro oggi, ma anche il nostro futuro e lo percepisco fortemente dai loro elaborati che tengono conto dei temi che sono alla base della vera democrazia.

L’Assessore Anna Lisa Tiberio – Questo testo racchiude gli elaborati illustrativi di alcuni articoli della Costituzione Italiana. L’ordine non è progressivo poiché i principi costituzionali vengono vissuti da ogni persona ogni giorno in momenti e contesti diversi attraverso scelte responsabili ed attive. Voglio porgere le mie congratulazioni agli studenti che hanno portato a termine il compito assegnato a loro in questo periodo critico dando un valore aggiunto alla didattica a distanza. Il lavoro è già stato pubblicato on line su www.scuolaveronese.it ed è stato oggetto di riflessioni e di incipit per alcune lezioni tese a far conoscere in modo innovativo la legge fondamentale dello Stato Italiano, analizzare i principi nel testo vigente che ogni anno l’Amministrazione di Villafranca di Verona consegna ai neodiciottenni. I giovani hanno saputo tradurre in immagini visuali i messaggi evocativi valoriali con creatività. Una grande opportunità di crescita formativa che oltre a tradursi in un libro diventerà oggetto di manifesti che verranno appesi negli atri delle scuole nel prossimo anno scolastico e in luoghi frequentati dai ragazzi. E tutto questo perché ogni articolo possa tradursi in una scelta consapevole sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui