La vera storia di Sanata Lucia raccontata a teatro.

Da sabato 7 a giovedì 12, nello spazio teatro in via Orti di Spagna a San Zeno

immagini di repertorio

La storia di una bambina speciale, di nome Lucia. E’ quella che verrà raccontata  nello spettacolo ‘Aspettando Santa Lucia’ che l’associazione Modus propone nei giorni che precedono la notte del 12 dicembre, rivolto ai piccini e alle loro famiglie.

Da sabato 7 a giovedì 12, nello spazio teatro in via Orti di Spagna a San Zeno, la compagnia di Andrea Castelletti ripercorrerà la vita di Lucia, prima terrena, poi in cielo ed infine nel mito e nell’immaginario collettivo che la tradizione ci consegna, tanto celebrato a Verona ma che abbraccia anche altre zone del mondo.

Lo spettacolo racconta e spiega, affascina e ammalia. Ma vuol essere anche occasione per riflettere sul valore del dono, sensibilizzando verso scelte consapevoli, attente e non consumistiche.

Per scelta, nello spettacolo non si vedrà Santa Lucia, che rimane non rivelata, solo evocata, presenza percepita col cuore e con l’immaginazione, ma mai con la vista. In scena ci sarà nonna Ida, con una cara amica di Santa Lucia, che racconta la sua storia e reciterà poesie e filastrocche, accompagnata dal pittore e suo amico Pennelletto.

L’iniziativa, promossa dalla 1ª Circoscrizione, è stata presentata oggi dal presidente Giuliano Occhipinti, insieme al presidente della commissione Cultura Franco Dusi e Andrea Castelletti di Modus.

“Tutti i bimbi attendono con ansia la notte dell’arrivo di Santa Lucia, ma non tutti ne conoscono la storia – ha detto Occhipinti -. Ecco perché abbiamo pensato di proporre questo spettacolo, che contiene un importante messaggio sociale. Un modo anche per far trascorrere del tempo di qualità alle nostre famiglie”.

Gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, si terranno: sabato 7 dicembre alle 16, lunedì 9 alle 18.45, martedì 10 alle 16, mercoledì 11 alle 18.45, giovedì 12 nel doppio orario 16 e 18.45.

Ulteriori informazioni sul sito www.modusverona.it .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui