Villafranca di Verona, la musica come messaggio di speranza.

“In questo momento di emergenza la musica non si può fermare e, come insegnanti dell’indirizzo musicale,  vorremmo dedicare questo video a tutti i nostri ragazzi/e, alle loro famiglie, ai colleghi, agli amici e a tutte quelle persone che riescono ad intravedere al là di semplici note un messaggio di speranza”.

Un messaggio musicale che gli insegnanti dell’indirizzo musicale hanno voluto pubblicare sul sito della loro scuola. Infatti il video è visibile sul sito dell’Istituto Comprensivo Cavalchini Moro diretto dalla dottoressa  Caterina Merola: SERENATA (brano composto dal nostro caro collega Vincenzo Napoli).

L’Assessore Anna Lisa Tiberio non ha perso tempo ed ha inoltrato la performance a Musicantiere Toscana, uno studio di produzione musicale con cui sta collaborando per valorizzare talenti musicali tanto che  Mike Baker avrebbe scelto Villafranca di Verona per presentare il suo disco avendo già incontrato alcuni studenti di questa scuola in occasione della Giornata dei diritti umani, già qualche mese fa accolto a Villafranca dall’assessore all’istruzione e da Francesco Bitto portavoce regionale di ANAS Veneto associazione di promozione sociale.

Molti progetti verranno realizzati a Villafranca e l’Assessore Tiberio ha colto l’occasione per stringere alleanze significative con Alessandro Didiomasa maestro di chitarra  di Gabbani “Sono convinta che la musica, in quanto linguaggio universale, possa aiutare a veicolare valori umani che contribuiscono a rendere la Vita attenta agli altri. La musica è emozione, rispetto delle persone, delle regole, dei ritmi, dei tempi,la musica unisce ed aiuta tutti a sviluppare l’empatia e a costruire insieme qualcosa che nessuna gomma potrà mai cancellare. In questi giorni questi docenti non si sono mai fermati mettendo in campo nuove strategie. A loro va tutta la mia ammirazione rievocando i tempi in cui suonavo nella Banda Cittadina di Peschiera del Garda e mi ritrovavo in raduni con la storica Banda di Quaderni. Oggi molti miei amici, dopo un percorso di studi, suonano nell’Orchestra di Fondazione Arena. A tutti gli studenti dell’indirizzo musicale auguro di far emergere il loro talento grazie a grandi professori  che li seguono con autorevolezza e competenza”.

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore. B. Dylan

G R

.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui