Assegno regionale per le famiglie fragili “in digitale”.

Nuovi servizi digitali per i cittadini di Sommacampagna.

Prosegue la digitalizzazione del Comune di Sommacampagna con la possibilità di compilare online, la richiesta di concessione degli assegni per maternità e per il nucleo familiare.

Come precisa il responsabile dei Servizi Sociali, Educativi e Scolastici del Comune di Sommacampagna Dr. Massimo Giacomini:

“Tramite la piattaforma Clesius messa a disposizione dall’Ambito Territoriale Sociale di Sona, sarà possibile fare domanda per l’assegno regionale di natalità per i nati dal 19/08/2020 e l’assegno regionale per le famiglie fragili . Mentre per i buoni spesa è stato predisposto un semplice file da inviare tramite e-mail.”

Quello di Sommacampagna è un processo di digitalizzazione iniziato diversi anni fa. Nel 2010 sono stati informatizzati iscrizioni e pagamenti dei servizi sociali e scolastici. Dal 2021 i cittadini possono avvalersi dei servizi dell’App IO che integra pagoPA,  sistema di pagamento verso la PA certo e trasparente, prenotare gli appuntamenti con gli uffici del Comune direttamente dal sito web e fare online ogni certificazione anagrafica.

 L’Assessore alle Politiche Sociali e Scolastiche, Paola Pighi spiega che:

“Dati alla mano, i cittadini dimostrano di apprezzare la libertà di accedere 24/24, 365 giorni all’anno, da casa propria e in pochi minuti, ai servizi di Municipio Virtuale. Dall’ottobre scorso abbiamo aperto la possibilità di accedere online anche al Fondo Sostegno Abitazioni in Locazione: complice l’emergenza sanitaria, su circa 160 domande pervenute il 40% sono state compilate ed inviate direttamente online dalla piattaforma Il futuro è già presente: per non far perdere tempo ai cittadini e agevolarli negli orari di accesso ai servizi, per digitalizzare pratiche e documentazioni così che i nostri uffici possano lavorare meglio.

Il 2021 inizia carico di aspettative e di voglia di ripartenza. Tenendo conto di quella che speriamo sia la coda della pandemia, le politiche sociali saranno cruciali quest’anno, per fare rete e non lasciare indietro nessuno, a partire dalle iniziative a sostegno delle famiglie in difficoltà economica e la digitalizzazione è un requisito fondamentale per fornire servizi sempre più personalizzati e vicini ai cittadini.

G.R.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui