Occupazione ed emergenza: intesa tra Coldiretti veneta e Regione.

Alla Coldiretti di Verona  sono arrivate, via mail, 1500  candidature di studenti, cassa integrati, personal trainer, blogger, laureati, esperti di marketing e pensionati che esprimono il desiderio di dare una mano agli agricoltori in piena campagna di raccolta asparagi, fragole, insalata e altri ortaggi.

Per dare una risposta ad un pubblico cosi vario, Coldiretti ha presentato ufficialmente la piattaforma “Jobincountry” autorizzata dal Ministero del Lavoro con le aziende agricole che assumono.  “Una iniziativa che favorisce gli incroci tra domanda e offerta di lavoro in agricoltura. Imprese e lavoratori possono iscriversi e Coldiretti, attraverso la rete territoriale assicura la stipula del contratto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui