Parcheggio Centro gratis per tutti e plateatici anticipati, per far ripartire Verona.

Parcheggi Centro e Tribunale gratis fino al 31 marzo , sosta gratuita nella ZTL Verde e plateatici anticipati. Queste sono alcune delle misure che l’amministrazione comunale sta adottando per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, a sostegno dei cittadini e delle categorie economiche che più risentono della situazione

Il Sindaco ha dichiarato che :”abbiamo deciso, grazie al presidente di AMT, Francesco Barini, di rendere gratuito il Parcheggio Centro fino al 31 marzo, questo significa che andiamo incontro alle esigenze delle persone che devono andare negli esercizi commerciali del centro e che normalmente devono proseguire la vita, andare negli esercizi pubblici, fare la spesa e quindi vivere la situazione ma noi andiamo incontro a loro rendendo gratuito il parcheggio. Ovviamente non si risolve la situazione però è il segnale che vogliamo stare vicini alle famiglie, come abbiamo fatto la scorsa settimana con la restituzione delle rette degli asili, scuole materne, elementari e media, delle mense scolastiche, provvedimento che ha inciso di mezzo milione di euro nel bilancio”.

 Infatti sono gratuiti i 420 posti auto su due livelli e 48 stalli per bus turistici, come la navetta dal parcheggio a palazzo Pirelli, a due passi da piazza Bra.
Resta invece a pagamento il ticket Ztl per i bus turistici.
Le casse automatiche risulteranno “fuori servizio” con un cartello informativo che illustrerà le agevolazioni. Sarà mantenuto il personale h 24 nella sala controlli, seppur in quantità ridotta, a presidio del parcheggio.

“Abbiamo anche deciso di posticipare il pagamento della tassa sui plateatici a luglio e in parallelo anticipare la possibilità degli esercizi commerciali di mettere giù il plateatico dal 1 aprile com’era previsto, al 20 marzo” ha continuato il Sindaco.


 In questo modo, ristoranti, bar, osterie e locali potranno utilizzare i plateatici a loro disposizione già dal 20 marzo, anticipando l’apertura stagione prevista per il 1° aprile.
Si tratta di un aiuto considerevole dato che oggi, gli esercizi commerciali come bar e ristoranti hanno difficoltà ad ottenere guadagni a causa dei pochi clienti quindi, la posticipazione della tassa permette di venire incontro alla normalità delle attività e poter anticipare di 10 giorni i plateatici permette di venire incontro ai provvedimenti che il Governo chiede a tutti di non consumare al bancone, quindi in questo modo allargando i plateatici viene data la possibilità di avere maggior possibilità di avere clienti per stare seduti in un luogo aperto dove è meno “rischioso”, come potrebbe essere un luogo chiuso. Si tratta di una concessione gratuita, visto che per questi dieci giorni  gli esercenti non dovranno pagare nessuna tassa aggiuntiva, così come è stato Prorogato anche il pagamento della tassa per l’occupazione del suolo pubblico a luglio invece che a maggio.

 Inoltre, si dispone fino al 31 marzo 2020 la sosta gratuita all’ interno degli stalli a tariffazione presenti in:

  • piazzale Maestri del Commercio
  • via Pallone
  • corso Cavour
  • via Diaz
  • stradone San Fermo
  • stradone Maffei
  • corso Castelvecchio
  • lungadige Rubele

dal lunedì al venerdì, dalle ore 19 alle ore 24
il sabato e i festivi, dalle ore 8 alle ore 24

Oltre a ciò si potrà parcheggiare , dalle ore 19 del venerdì alle ore 2 del lunedì,  anche nello spazio riservato al Tribunale.

G R

fonte: https://primadituttoverona.it/cronaca/provvedimenti-del-comune-a-sostegno-di-categorie-economiche-e-cittadini/

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui