Iniziare il nuovo anno insieme ai disabili, scelta di cuore della Polizia Locale.

L’obiettivo principale del centro è quello di offrire alla persona adulta con disabilità un clima relazionale positivo.

Gli agenti di Polizia Locale di Cologna Veneta hanno voluto festeggiare il 2020 visitando la cooperativa “Casa Nostra”, che opera a Sabbion, per gli auguri di buon anno. Questa  cooperativa sociale  da oltre 30 anni  si occupa di disabili adulti.

I disabili che frequentano il Ceod (centro educativo occupazionale diurno) sono persone di entrambi i sessi con una disabilità psico-fisica di grado medio-grave e gravissima di età superiore ai 18 anni, provenienti dal territorio di Verona e provincia.
L’obiettivo principale del centro è quello di offrire alla persona adulta con disabilità,  un clima relazionale positivo e di ascolto che favorisca il mantenimento e lo sviluppo di abilità nell’ambito cognitivo, dell’autonomia personale, sociale, affettiva e occupazionale (dove è possibile) attraverso specifici laboratori ed attività di socializzazione, in un ottica di visione adulta e responsabile e  di una migliore integrazione nel contesto sociale.

E’ questo il motivo per il quale il comandante di Cologna, Gianandrea Serafin, e l’agente Cinzia Braiato sono andati a fare visita ai ragazzi del Centro diurno i quali hanno raccontato  loro le varie fasi della preparazione dei lavoretti natalizi e gli oggetti realizzati negli ultimi mesi con l’aiuto degli educatori. È stata un’occasione importante per i disabili e per i loro educatori, ma anche per la polizia locale.

 “Come operatori di polizia siamo consapevoli che parte del nostro lavoro stia proprio nel continuo contatto con la gente, ha detto il comandante Serafin, e quindi abbiamo  deciso di passare del tempo con persone svantaggiate per dare un segnale di prossimità “.

G R

(fonte:https://www.larena.it/territori/bassa/cologna-veneta/la-polizia-locale-inizia-il-nuovo-anno-assieme-ai-disabili-1.7873293)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui