Il ponte di via San Marco resterà chiuso al traffico per due settimane.

Il ponte di via San Marco resterà chiuso al traffico per due settimane.

Per tutta la durata del cantiere, i veicoli che percorrono viale Galliano, giunti all’intersezione con via San Marco, avranno l’obbligo di proseguire diritto in entrambi i sensi di marcia.

Inoltre, senza interruzioni alla viabilità, saranno effettuati in contemporanea lavori di sistemazione anche sul viadotto di via Albere che, insieme quello di via San Marco, risulta da tempo particolarmente ammalorato.

Al termine degli interventi straordinari di sistemazioni, entrambi i ponti torneranno alla loro portata originaria, consentendo nuovamente il passaggio sia di autobus che di mezzi pesanti.

I lavori sono finanziati dal Comune di Verona e dal Consorzio di Bacino Imbrifero Montano dell’Adige, che ha messo a disposizione dell’Ente un contributo di 100 mila euro.

Per ponte chiuso al traffico, su via San Marco, in direzione del viadotto, saranno posti preavvisi di deviazione veicoli nelle intersezioni con via Calderara, via don Sturzo, via Baracca, via Leopardi, via Mazoni, via Pascoli, via del Prete e via Longhena, per evitare il confluire di eccessivi flussi di traffico su via Camuzzoni.

Come ha spiegato il sindaco:

  “L’obiettivo principale  è quello di mettere in sicurezza passaggi stradali importanti della città, oggi condizionati nella portata a causa dell’ammaloramento dei viadotti. Tutelare la sicurezza dei cittadini è una priorità imprescindibile, per la quale siamo disposti ad investire risorse economiche importanti. Si tratta di opere fondamentali che, terminati i lavori, non vengono percepite dalla cittadinanza, perché i viadotti saranno sempre gli stessi. Nel corso del tempo, però, questi interventi, ignorati fino ad oggi, garantiranno la totale sicurezza e resistenza strutturale di questi ponti”.

G.R.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui