Inaugurato il percorso pedonale lungo le mura di via Pallone e via Ponte Aleardi.

Inaugurato il percorso pedonale lungo le mura di via Pallone e via Ponte Aleardi.

 I lavori, effettuati nel corso del 2020, hanno portato alla realizzazione di un nuovo marciapiede lungo le mura di via Pallone e via Ponte Aleardi. La pavimentazione è costituita da lastre di pietra di Prun rosata, già tradizionalmente utilizzata per i marciapiedi del centro storico ed idonea a valorizzare le mura lungo le quali corre il camminamento.

Allargato rispetto all’originario, il marciapiede ha una dimensione che consente una migliore fruibilità del camminamento, anche in presenza di forti afflussi pedonali, come il passaggio di gruppi di turisti da e per le vicine area di sosta, come il parcheggio Centro.

A seguito dell’allargamento, gli stalli di sosta sono stati spostati, per la maggior parte, sul lato opposto attiguo alla strada, al fine di rendere più agevole il percorso pedonale. Nel tratto iniziale di via Pallone, nel punto di incrocio con Largo Divisione Pasubio, la zona è stata ridisegnata, con un allargamento del passaggio pedonale con pietre di porfido, il posizionamento di aiuole ed arbusti e l’installazione di alcune panchine.

 La riqualificazione è stata completata con il rifacimento dell’illuminazione, oggi rafforzata per una migliore visibilità dei camminamenti, dei punti di sosta e delle mura della città. L’impianto, ad opera di Agsm Lighting, è costituito da due porzioni distinte, una posizionata in piazzale Maestri del Commercio, l’altra in via Pallone. Sono stati installati faretti e proiettori con sorgente luminosa a led, dotati di telecontrollo di tipo punto-punto a onde radio, montato a bordo di ciascun apparecchio.

“Una tipologia di illuminazione – sottolinea Rigo –, che consente di apprezzare al meglio l’aspetto originale delle mura, anche nelle ore notturne, valorizzandone le particolari cromie della pietra. In passato, invece, con le lampade al sodio ad alta pressione, la superfice assumeva invece il colore della fonte luminosa, perdendo parte della sua bellezza architettonica. I nuovi punti luce, inoltre, potenziati lungo tutto il percorso pedonale e nell’area di parcheggio, accrescono complessivamente la visibilità notturna nella zona e, con essa, la sicurezza”.

G.R.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui