4.1 C
Verona
venerdì, 4 Dicembre, 2020
Home Ambiente Saranno istituite delle “zone rosse” ad hoc per scongiurare gli assembramenti.

Saranno istituite delle “zone rosse” ad hoc per scongiurare gli assembramenti.

Saranno istituite delle “zone rosse” ad hoc per scongiurare gli assembramenti.

Ieri si è tenuto  in videoconferenza, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal Prefetto. Erano collegati il:

  • Sindaco di Verona
  •  Presidente della Provincia
  •  Questore
  •  Comandante provinciale dei Carabinieri
  • Comandante della Guardia di Finanza
  • Comandante dei Vigili del Fuoco.

 Il sindaco ha chiesto al Cosp di condividere provvedimenti per il controllo del distanziamento sociale senza penalizzare le attività economiche. Per questo motivo è stata condivisa la modalità di azioni diversificate a seconda delle zone .

In città, quindi, ci potranno essere alcune  “zone rosse”,  sottoposte al controllo  degli agenti. Tutto per scongiurare gli affollamenti,  nei luoghi d’incontro sia abituali sia di flussi turistici.

Oggi,  si metterà al lavoro un Tavolo operativo per mappare le zone della città a rischio e prendere nei prossimi giorni dei provvedimenti ad hoc, specifici per ogni piazza o via “critica”.

Le zone eventualmente interdette potrebbero essere quelle facilmente delimitabili. Come ad esempio Riva San Lorenzo o l’Arsenale, frequentate soprattutto dai ragazzi dopo la scuola. Mentre gli affollamenti di via Mazzini e via Cappello nel weekend saranno controllati in maniera dinamica.

Comunque sarebbe garantito il via vai di persone che escono o devono raggiungere gli esercizi commerciali.

Il sindaco ha spiegato che :

G R
fonte: https://primadituttoverona.it/cronaca/contro-gli-assembramenti-ci-saranno-delle-zone-rosse-sboarina-no-ordinanze-generiche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui