ArsLab e la Verona del futuro.

Negli spazi di una stanza si potranno vedere le mappe urbanistiche che fotografano la città di oggi e i più importanti progetti in itinere.

Giovedì 12 Dicembre, presso Arsenale di Verona (Palazzina del Comando) è stato inaugurato ArsLab un luogo dove lasciare proposte, idee e riflessioni per la Verona del futuro. Ma anche per vedere il lavoro di trasformazione e sviluppo che è già in atto. Sono state messe a disposizione 4 stanze come luogo d’incontro aperto a tutti, ai residenti, ai cittadini, alle associazioni, agli ordini professionali e agli stakeolders portatori di interesse sia pubblici sia privati  che desiderano contribuire a delineare una visione strategica per lo sviluppo della città, con degli obiettivi comuni.

Negli spazi di una stanza, allestiti dall’associazione COCAI, si potranno vedere le mappe urbanistiche che fotografano la città di oggi e i più importanti progetti in itinere. Al centro della stanza ‘cantiere’, il grande plastico con i 21 principali luoghi di cantiere che cambieranno la città. Alcuni sono già partiti, altri sono imminenti e verranno realizzati sia dal Comune sia da soggetti privati.

Le altre tre stanze sono allestite per tavole rotonde, laboratori, incontri e convegni.

Tre workshop sono già programmati a partire da gennaio, ciascuno su tematiche legate alla città.

I temi proposti durante questo primo percorso sono tre:

– la città sensibile (salute, benessere, verde, cambiamenti climatici, energia);
– la città sociale (casa, solidarietà, lavoro, economia, wellfare);
– la città connessa (mobilità, accessibilità, infrastrutture, trasporti).(sostenibile, sociale, connessa).

Altri temi saranno pianificati nelle prossime settimane in virtù delle proposte e dei contributi che arriveranno dai cittadini e dagli enti interessati.

“Da oggi a Verona c’è un luogo fisico in cui parlare, confrontarsi e raccogliere idee su alcuni dei temi che più ci stanno a cuore”  ha detto l’assessore alla Pianificazione urbanistica Ilaria Segala .

Dal 12.12.2019 al 27.03.2020 gli orari di apertura saranno:
giovedì 9.30 – 13.30
venerdì 15.00 – 19.00

Alla presentazione di ArsLab erano presenti oltre all’assessore alla Pianificazione urbanistica Ilaria Segala anche il direttore generale di Fondazione Cariverona Giacomo Marino con l’architetto Marino Folin, il consigliere comunale Paola Bressan, il presidente dell’associazione COCAI Francesco Avesani con Giulio Saturni e i rappresentanti di numerose istituzioni e realtà cittadine

curiosità: COCAI è una associazione che ha mosso i primi passi circa due anni fa ed è formata da architetti, urbanisti, avvocati, educatori e rappresentanti di diverse categorie di lavoro professionale, ma anche da semplici persone accomunate dall’amore per la città e dalla convinzione che Verona possa diventare sempre più bella e vivibile.

G R

fonte:https://www.cocai.land/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui