Fiera Didacta digital: confronto sui temi della sicurezza in rete.

Fiera Didacta digital: confronto sui temi della sicurezza in rete.

In Fiera Dicata digital un breve confronto tra esperti, studenti e docenti sui temi dei rapporti mediali tra pari e delle normative di tutela sui dati personali per una nuova educazione civica digitale.

 Il 17 marzo ore 11:00 all’interno della manifestazione “digital” di Fiera Didacta si svolgerà un confronto tra studenti, docenti ed esperti sui temi della sicurezza in rete, nell’ottica di nuove strategie di educazione civica digitale.

Il panel organizzato dall’associazione culturale studentesca Future Is Now nasce dall’analisi dei dati relativi al progetto bullismo 2.0 svolto all’intero delle attività di Generazioni Connesse  è emerso un uso dei social media quotidiano, con accesso prevalentemente da device portatili, ma allo stesso tempo una scarsa conoscenza delle condizioni d’uso e del trattamento dei dati personali, nonostante 2019 risultano iscritti ai social network in Italia 35 milioni di utenti (3,48 mld nel mondo nel 2018).

Le relazioni sociali erano in precedenza all’emergenza pandemica un mix on-line ed off-line senza una precisa linea di demarcazione, tuttavia i social media hanno intensificato durante il periodo di contenimento della popolazione a livello nazionale.

In questo contesto appare una forte inconsapevolezza da parte degli adolescenti ed in alcuni casi anche delle famiglie sull’utilizzo degli strumenti di social networks, la scuola quindi deve ripensare l’attività   di   educazione   civica   in   chiave   digitale   diffondendo   nozioni   e  concetti   pratici   sulla sicurezza in rete.

Appuntamento quindi sul web il 17 marzo (per partecipare registrarsi sul portale web di Fiera Didacta).

Nell’incontro previsto a Fiera Didacta si avvierà una riflessione su quanto concerne eventuali limiti di età per l’esposizione a determinati contenuti della rete ed ai rischi manipolatori (Sexting, blu whale, etcc.. ), nonché sui temi della  tutela della privacy e dei minori.

L’Introduzione del panel sarà a cura di  Filippo Pompei Presidente dell’associazione culturale studentesca Future Is Now e della Prof.ssa Annalisa Tiberio Assessore istruzione comune di Villafranca di Verona, già referente per le consulte del Veneto che interverrà sull’importanza dei punti di ascolto territoriali.

A seguire sono previsti interventi in materia di Privacy, cookie, gdpr e limiti di età nell’uso delle APP:

  • brevi cenni a cura dell’ Avv. Giuliano De Luca esperto in diritto informatico e tutela del marchio, master in Information Technology Law,
  • Jacopo Marzetti garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio
  • Marco Martorana presidente Assodata che parlerà del tema del Digital Kidnapping, il rapimento della nostra identità digitale.

In conclusione  brevi cenni normativi sui reati pedopornografici a cura dell’Avvocato penalista Anna Maria Zichella del foro di Avellino.

G.R.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui