L’ex direttore di TG2 Mauro Mazza a Villafranca per i suo libro.

Il Libro: “Chissà, chissà domani – Oltre il Coronavirus: la vita che verrà”.

Nella splendida cornice del Palazzo Bottagisio, riaperto per l’occasione dopo il lock down, si è svolta ieri una importante pagina di cultura, giornalismo e socialità affidata a due giornalisti/autori, Mauro Mazza e Giuliano Ramazzina, ospiti dell’associazione Verona Domani e nel particolare del gruppo consiliare Villafranchese composto da Jacopo Foroni, Nicole Ortombina e Vincenzo Tedesco(che nell’occasione non ha potuto presenziare). Seduto al tavolo dei relatori oltre ai due consiglieri anche Francesco Bitto, co-promotore dell’evento,  portavoce regionale dell’Ente del Terzo Settore ANAS nonché nella direzione di Verona Domani in qualità di Probiviro.

Dopo il saluto di benvenuto, è stata affidata alla giornalista Elena Cardinali la conduzione del dialogo tra Giuliano Ramazzina e Mauro Mazza, entrambi giornalisti e curatori del libro (Edizioni ZEROTRE, 2020). Dibattito vivace e pieno di spunti di riflessione, con una conversazione intersecata tra recente passato e prossimo futuro, con a contorno un accenno di analisi politica illustrata dall’ex dirigente Rai Mazza, analisi acuta e propositiva. Vari interventi al termine posti in essere dal pubblico presente che hanno avvicinato gli autori alla platea e appassionato il resto dei presenti.

Tra le autorità presenti il Presidente del Consiglio villafranchese Lucio Cordioli, il Vicepresidente di Verona Domani nonché Vicesindaco di Isola della Scala Michele Gruppo, l’assessore al sociale di Vigasio Corrado Merlini, il Col. C. Napoleano Puglisi Presidente dell’Associaz. Carristi, il Presidente del Comitato Biblioteca Renzo Campo Dell’Orto e Monia Gabaldo promotrice del Progetto Villafranca Città Blu. Tutti occupati i 100 posti a sedere messi a disposizione nel cortile del Bottagisio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui