Lockdown heroes e la 27ᵃ Giornata di Solidarietà delle Città Patrimonio dell’Umanità .

Lockdown heroes e la 27ᵃ Giornata di Solidarietà delle Città Patrimonio dell’Umanità.

L’ iniziativa è organizzata in collaborazione con il Rettorato dell’Università degli Studi di Verona e il  supporto dell’ Assessorato UNESCO del Comune .

I proventi della vendita del portfolio, che sarà possibile acquistare durante l’evento, sono destinati al  alcune strutture ospedaliere italiane:

  •  Ospedale Luigi Sacco di Milano
  • Policlinico Universitario di Padova
  • Ospedale Domenico Cotugno di Napoli

In caso di maltempo l’appuntamento si sposterà nell’ aula magna all’ interno della vicina sede universitaria della Santa Marta.

“Un evento di solidarietà che abbiamo immediatamente sostenuto , sottolinea l’assessore ai Rapporti con Unesco , sia per la valenza artistico-sociale dell’opera di Manara, sia per l’importante destinazione scelta per i proventi raccolti dalla sua vendita. La 27ᵃ Giornata di Solidarietà delle Città Patrimonio dell’Umanità non poteva che essere festeggiata così. Vicino alla comunità veronese, all’interno del suggestivo spazio del Bastione delle Maddalene. L’appuntamento dell’8 settembre rappresenta, inoltre, l’occasione per siglare, sul piano simbolico, la futura congiunzione tra l’area del Bastione delle Maddalene e il parco della sede universitaria Santa Marta. Una grande area pedonale unica di collegamento tra il Polo Zanotto e Porta Vescovo. La creazione di questo grande parco comunale e universitario rappresenterà un nuovo spazio verde urbano e un ulteriore elemento di rilancio del quartiere di Veronetta”.

G R

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui