Partono gli eventi 2019/2020 dedicati al Broccoletto di Custoza.

Il Broccoletto di Custoza è inserito, dal 2012, nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Veneto

immagini di repertorio

Dopo le prime gelate, è pronto per essere degustato sulle nostre tavole il Broccoletto di Custoza, ortaggio invernale tipico delle colline di Custoza, portato alla ribalta dalle iniziative di promozione dell’Associazione Pro Loco, e successivamente dell’Associazione Ristoratori del Custoza e dell’Associazione Produttori di Broccoletto di Custoza, tutte affiancate nelle rispettive iniziative dal Consorzio di Tutela Custoza doc.

Il Broccoletto di Custoza è inserito, dal 2012, nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Veneto e nel 2016 l’ortaggio locale diventa presidio Slow Food, altro importante passo per la sua diffusione e conoscenza gastronomica.

Pronta quindi l’edizione 2020 degli eventi dedicati al delicato ortaggio con un fitto calendario di appuntamenti: le manifestazioni di promozione vengono inaugurate come di consueto dall’Associazione Pro Loco di Custoza che, dal 3 al 6 gennaio, attende tutti presso il Centro Sociale di Custoza dove, con il piatto tradizionale o con gustose alternative e un buon bicchiere di Custoza doc, potremo salutare l’anno nuovo.

L’Associazione Ristoratori del Custoza, con le attese serate di degustazione, ci traghetterà poi al 30 gennaio quando avrà inizio “Il Broccoletto in piazza”, che proseguirà fino al 9 febbraio, in un crescendo di iniziative che prevedono anche due eventi sportivi (V° marcia del Broccoletto il 2 febbraio e la Broccoletto Bike Run il 9 febbraio).

Rilevante novità per l’edizione 2019/2020 è l’attribuzione del premio “Broccoletto di Custoza d’oro”, riconoscimento attribuito a personaggi di rilievo del mondo imprenditoriale, culturale, giornalistico etc. Il primo “Broccoletto di Custoza d’oro” verrà consegnato, nel corso di una serata dedicata, al Cav. Giovanni Rana, noto imprenditore veronese.

Un altro tassello si aggiunge quindi ai già numerosi appuntamenti di promozione e sviluppo del nostro territorio, che offre molte occasioni di richiamo: storia, cultura, enogastronomia, sentieri naturalistici e storici, percorsi cicloturistici e naturalmente la bellezza dei vigneti sulle verdi colline moreniche.

Di seguito il pieghevole con tutte le informazioni inerenti l’iniziativa: pieghevole_LR

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui