Premio Valeria Solesin per le migliori tesi di laurea.

La Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì), nell’ambito delle proprie finalità statutarie e in continuità con la propria attività di formazione anche in ambito accademico, indice la quinta edizione del bando “Valeria Solesin” per tesi magistrale dedicate a “I beni relazionali. Nuovi modelli sociali, culturali, politici ed economici”.

 Questa iniziativa,  nasce con l’intento di

  • monitorare, attraverso le tesi pervenute, le tipologie di studi accademici dedicati alla sfida dei beni relazionali e diffondere attenzione, approfondimento e riconoscimento sul tema;
  •  valorizzare il merito, le capacità e i talenti dei giovani laureati, offrendo loro una occasione di riconoscimento e visibilità attraverso la presentazione delle tesi di laurea vincitrici a rappresentanti delle istituzioni e del mondo del lavoro e invitando a continuare l’impegno per lo studio e la ricerca mediante la pubblicazione della tesi presso la collana LAVOROperLAPERSONA pubblicata dall’editore FrancoAngeli;
  •  estendere l’attenzione che la Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) dedica al mondo dello studio e della ricerca universitaria affiancando, alla annuale Summer School destinata a dottorandi e giovani ricercatori, uno spazio che raggiunga anche i giovani laureati.La Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) ha dedicato questo premio alla memoria di Valeria Solesin, la cui vita , troppo breve , di giovane ricercatrice e volontaria testimonia in modo esemplare la dignità e la generatività del gratuito.Possono presentare domanda di ammissione al concorso tutti i candidati nati a partire dal 1° gennaio 1994 e che abbiano discusso, presso qualsiasi ateneo italiano e presso le università della Svizzera Italiana, una tesi di laurea limitatamente ai corsi di Laurea Magistrale, Lauree Specialistiche (con esclusione, quindi, delle Lauree di I livello) e Lauree vecchio ordinamento. Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31 luglio 2020 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Filosofia, Economia, Management, Architettura, Agraria, Sociologia, Giurisprudenza, Psicologia, Bioetica, Scienze Politiche, Scienze ambientali, Pedagogia, Scienze della comunicazione, Scienze umane, Conservazione dei beni culturali.Una apposita commissione di valutazione, composta dal Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì), dal responsabile Scientifico della Summer School sui beni relazionali, dal Presidente dell’Assemblea degli Aderenti della Fondazione e integrata da esperti e docenti universitari, scelti in relazione ai lavori presentati, selezionerà la migliore tesi. Il vincitore riceverà come premio la pubblicazione del suo lavoro di tesi nella forma dell’e-book o nella modalità open access presso la collana LAVOROperLAPERSONA della Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) pubblicata dall’editore FrancoAngeli.Il premio verrà conferito a insindacabile giudizio della commissione di valutazione, secondo i criteri di valutazione di seguito riportati:

    fino a un massimo di 70 punti per i contenuti dell’elaborato (privilegiando l’innovazione, il rigore scientifico della ricerca, quantità e qualità delle fonti);

  •  10 punti per i candidati che abbiano conseguito il titolo di laurea in corso;
  • 5 punti per i candidati che abbiano conseguito il titolo di laurea un anno fuori corso;
  • 0 punti per i candidati che abbiano conseguito il titolo di laurea due anni fuori corso o più;
  • 10 punti per il voto di laurea pari a 110 e lode (a scalare di un punto per ogni voto inferiore, fino a un minimo di punti 1 per la valutazione pari a 102);

fino a un massimo di 10 punti per curriculum vitae et studiorum.

A seguito di questa fase di valutazione, la Commissione premierà l’elaborato particolarmente meritevole di attenzione e in linea con il tema dei beni relazionali, così come declinato dalla Fondazione Lavoroperlapersona. Nel caso di valutazioni a pari merito, prevarrà la minore età del candidato.

Nel corso di un’apposita cerimonia di premiazione, il vincitore illustrerà pubblicamente il proprio elaborato in uno degli appuntamenti promossi dalla Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì). L’assegnazione del premio sarà comunicata per via telefonica e saranno definite nel dettaglio data, luogo e modalità della premiazione.

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice, insieme all’elaborato in forma digitale (pdf in cd o chiavetta USB), dovranno essere inviate entro il 31 luglio 2020, esclusivamente tramite lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì), Via Ferdinando Fabiani 24, 63073 Offida (AP). Farà fede la data del timbro postale dell’ufficio accettante. Sulla busta dovrà essere indicata la dicitura PREMIO “VALERIA SOLESIN” PER TESI MAGISTRALE. Inoltre, la domanda di partecipazione e tutti materiali cui si fa riferimento all’art. 6 dovranno essere inviati anche in formato digitale all’indirizzo: info@lavoroperlapersona.it Gli elaborati inviati – sia cartacei sia digitali – non saranno restituiti.

Con la domanda di partecipazione i candidati dovranno inviare:

  •  copia di un documento di identità valido – copia del certificato di laurea rilasciata dalla segreteria universitaria;
  • – curriculum vitae et studiorum in formato europeo; – versione digitale della tesi;
  • – atto di notorietà redatto secondo l’allegato 1 della domanda di partecipazione

Saranno escluse dal concorso le domande di partecipazione incomplete e/o senza sottoscrizione autografa su ogni pagina e/o prodotte su modelli diversi da quelli qui allegati, nonché le tesi spedite oltre i termini fissati. La Commissione, inoltre, procederà ad una preliminare fase di selezione delle tesi ricevute in cui si riserva, eventualmente, di rifiutare gli elaborati non ascrivibili direttamente al tema dei beni relazionali, ovvero lontani dallo spirito e dai contenuti del presente Bando. La commissione comunicherà entro i 15gg. successivi la chiusura del bando l’esito di questa fase preliminare.

Per ulteriori informazioni contattare il seguente indirizzo di posta elettronica: info@lavoroperlapersona.it con oggetto PREMIO “VALERIA SOLESIN” PER TESI MAGISTRALE

In palio ci sono 12 borse di studio   per un valore di 30.700 euro che saranno assegnate ai lavori capaci di affrontare con originalità il tema oggetto del concorso.

Gli elaborati si possono presentare fino al 7 agosto 2020.

G R

fonte:https://www.grillonews.it/appuntamenti/premio-valeria-solesin2020/

fonte:https://www.lavoroperlapersona.it/premiosolesin2020/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui