Attestati di benemerenza a tutti quelli che durante il lockdown hanno aiutato i cittadini.

Attestati di benemerenza a tutti quelli che durante il lockdown hanno aiutato i cittadini.

A premiarli e ringraziarli a nome di tutta la città il sindaco e l’assessore alla Protezione civile che, in sala Arazzi a palazzo Barbieri, hanno consegnato loro gli attestati di benemerenza.

 Il sindaco ha ricordato:

“ Nei complicati mesi di lockdown, ci siamo trovati ad affrontare qualcosa di straordinario e terribile . La quotidianità a cui eravamo abituati è stata travolta e destabilizzata da  incertezze, decisioni difficili da prendere e paura. Ma, nonostante questo, la Verona della grande solidarietà non si è mai fermata. Ogni giorno, grazie al vostro aiuto, giungevano in Comune tante forme diverse di donazione. Mascherine, disinfettanti, alimenti e servizi. Una grande onda di generosità, spesso spontanea, da parte di chi in silenzio si è sentito parte integrante della sua comunità. Quanto avete fatto inorgoglisce tutta la città”.

 L’assessore alla Protezione civile ha dichiarato:

“Siete il grande cuore di Verona . Con le vostre donazioni è stato possibile portare aiuto e sostegno a tanti uomini e donne. Persone che senza sosta, hanno continuato a lavorare in prima linea nei giorni difficile del lockdown. Ci sono oltre 3 mila nuove famiglie in stato di povertà. Nuovi bisogni a cui dobbiamo saper fare fronte, perché abbiamo l’obbligo di non lasciare indietro nessuno”.

G R

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui