Causa coronavirus sospesi gli interventi di asfaltatura delle strade di Verona.

Per garantire la massima tutela ai lavoratori delle aziende del settore asfalti, saranno sospesi gli interventi di bitumatura già programmati sulle strade e sui marciapiedi delle Circoscrizioni. Pertanto i cantieri avviati a chiusura verranno completati, mentre quelli programmati sono ricalendarizzati ad emergenza finita. Una scelta determinata anche dalla mancanza di asfalti, visto che le aziende fornitrici ne hanno sospeso la produzione. L’ultimo intervento ha interessato via Città di Nimes, con l’asfaltatura del tratto fino a piazza Renato Simoni, più alcuni piccoli cantieri già conclusi.

“Il Settore Strade e le Circoscrizioni hanno programmato una serie di interventi di asfaltatura nei quartieri della città , spiega l’assessore alle Strade Marco Padovani  . Le aziende del settore, sia chi produce asfalti sia le imprese che lo posano, hanno optato per fermare l’attività per tutelare la sicurezza dei propri addetti. L’emergenza, quindi, ci impone di bloccare i cantieri. Voglio rassicurare i cittadini: si tratta di interventi già finanziati, con contratti sottoscritti in essere, quindi saranno portati a termine appena passato questo periodo, ma garantire la salute di tutti credo sia una priorità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui