Due studentesse del Medici di Legnago, volontarie in autoambulanza.

In questo periodo di emergenza Coronavirus, dove tutti noi siamo costretti a stare in casa nel cercare di contenere il più possibile l’ espandersi del contagio , due ragazze, allieve dell’ Istituto Professionale di Stato “G. Medici” di Legnago , decidono di mettere a disposizione le proprie energie per aiutare il prossimo, con il fare volontariato sulle autoambulanze.

Keltum Lafkih e Amina Abeis ( nomi delle ragazze)  studentesse dell’ultimo anno, sez.5B, del corso Socio-Sanitario prestano il loro volontariato in ambulanza dando un importante supporto ogni giorno. Si sono messe in gioco, perchè hanno sentito di avere qualcosa da offrire  in quanto rimanere immobili è  facile, è agire che richiede  movimento. Keltum Lafkih già nel settembre del 2019 ha iniziato a dedicare il suo tempo come soccorritrice del 118 mentre Amina Abeis, parlando del suo impegno nel volontariato in ambulanza in questo periodo ha dichiarato che “Stiamo lavorando con passione e amore nonostante questo brutto periodo“.

Una lezione che, noi tutti,  dovremmo prendere ad esempio.

Queste due ragazze in prima linea, oltre ad avere  un’opportunità di apprendimento in più, di acquisire nuove competenze, hanno messo a frutto le loro capacità , i loro saperi  nel cercare di dare sollievo  a chi in questo momento così ” tragico ” ha più bisogno di aiuto.

Stefano Minozzi, dirigente scolastico dell’ Istituto Medici, ha affermato con grande soddisfazione che:

“Vogliamo ringraziare le allieve della classe 5B Socio Sanitario, Keltum Lafkih e Amina Abeis, che sono angeli in questa battaglia, prestando il loro volontariato in ambulanza. Un grande abbraccio, nell’attesa di ritrovarci a scuola!”

G R
fonte: https://primadituttoverona.it/cronaca/angeli-nella-battaglia-contro-il-covid-19-due-allieve-del-medici-volontarie-in-ambulanza/?ut

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui